Il blog di Roberto Zamperini

Se preferite avere un cancro piuttosto che pensare, cambiate Blog

Gli effetti di Fukushima: un’ipotesi nuova ed inquietante e un invito a tutti i miei Lettori. (2)

Un addendum.

Oggi il cielo è variabile. Se non ci sono nuvole, l’effetto è quello descritto in Gli effetti di Fukushima: un’ipotesi nuova ed inquietante e un invito a tutti i miei Lettori. Quando il cielo è coperto da nuvole, tutto questo cala rapidamente e l’Ajna e il Ming Men ritornano ad una quasi normalità.

Responsabile non è il Sole: mi sono testato sotto l’ombra di un cartellone pubblicitario, ma comunque sotto il cielo terso e l’effetto era comunque rilevante.

Gli alberi frondosi come i pini costituiscono un’efficace barriera.

About these ads

29 marzo 2011 - Posted by | Ambiente, Chakra, Energie Sottili

16 commenti »

  1. Confermo. Il responsabile non è il Sole ma qualcosa che sta tra Lui e noi, io propendo per la Ionosfera visto che in questi giorni ci sono alcuni stravolgimenti a quelle quote.

    Roberto, testa TELLVS.

    Commento di Giovannone(VRRI) | 30 marzo 2011 | Rispondi

  2. Ultimamente mi capita quando sono sdraiato che mi trema il corpo non dal freddo ma tipo brividi come se fossi attraversato da correnti elettriche tipo piccole scosse non so’ descrivere mi prende piu’ che altro alle gambe ,Roberto non ti ho preso per la mutua ma siccome mi succede da diciamo circa un mese ,volevo solo portare delle sensazioni da me percepite e probabilmente non congrue,chissa.

    Commento di davide | 31 marzo 2011 | Rispondi

    • Tranquillo: non mi sento una mutua! Le tue percezioni sono le stesse di molte persone particolarmente sensibili …

      Commento di Roberto Zamperini | 31 marzo 2011 | Rispondi

  3. Grazie per la risposta

    Commento di davide | 31 marzo 2011 | Rispondi

  4. Grazie anche per quello che fai e fate!!!

    Commento di davide | 31 marzo 2011 | Rispondi

  5. “Roberto, testa TELLVS”

    …cos’è “TELLVS”? :)

    Commento di Luciano Scognamiglio | 13 maggio 2011 | Rispondi

    • Me lo chiedi davvero o è solo il risultato di un groviglio informatico?

      Commento di Roberto Zamperini | 13 maggio 2011 | Rispondi

      • è qualcosa che ti è stato proposto nel primo commento ed hai risposto che è molto congesta, e mi chiedevo cosa fosse :)
        a meno che non intendesse “TELLUS” ovvero la V latina letta come U, ed allora stesse parlando del canale tellurico, dei CEC inferiori…

        Commento di Luciano Scognamiglio | 13 maggio 2011 | Rispondi

        • TELLVS (pronuncia Tellus) è l’equivalente della GAIA greca (in italiano Gea). Effettivamente Tellus è un’energia divina molto vicina a quello che noi nella TEV chiamiamo CEC inferiori.

          Commento di Roberto Zamperini | 13 maggio 2011 | Rispondi

  6. mi sa che è qualcosa di successivo a TEV4 allora, dove sono fermo io… devo riprendere e continuare!

    Commento di Luciano Scognamiglio | 13 maggio 2011 | Rispondi

    • Non proprio, perché non è parte integrante della TEV. E’ una sorta di mini-corso che è stato fatto (mi sembra) due volte, intitolato “Roma Città degli Dèi e dell’Energia” che si tenne – ovviamente! – solo a Roma. Un’immagine di incredibile bellezza di Tellus si trova nell’ARA PACIS AUGUSTAE cioè l’Ara della Pace di Augusto. Ecco la Saturnia Tellus dell’Ara Pacis:

      Testa SOTTO il sedile della Dea Tellus e SENTIRAI PERFETTAMENTE i CEC inferiori.
      Testa anche l’energia di Virgilio, nelle Georgiche libro II:

      Salve, magna parens frugum, Saturnia tellus,
      magna virum: tibi res antiquae laudis et artem
      ingredior sanctos ausus recludere fontis
      Ascraeumque cano Romana per oppida carmen.

      Traduzione:
      “Salve, grande genitrice di messi, terra Saturnia,
      grande madre di eroi: per te incedo fra antichi
      fasti di gloria e d’arte, osando dischiudere le sacre fonti;
      e canto il carme di Ascra per le città romane.”

      La Terra Saturnia o Saturnia Tellus è l’Italia e in particolare l’Italia Centrale e il Lazio (da Latium, agg.: latus, nascosto. E’ la terra di Saturno, poiché in essa Egli si nascose. Lui, che è il Dio dell’Oro Inverso, e la Saturnia Tellus sono – come stupirsi – i CEC inferiori.

      Commento di Roberto Zamperini | 13 maggio 2011 | Rispondi

  7. Mi posso intromettere in questa interessante conversazione?
    Ho provato a testare la foto che hai postato e c’era da aspettarselo, i CEC non li sento. Avverto invece una energia mai sentita prima, molto morbida, fluida, dolce e accogliente.
    Anzi, diciamo che mi arriva molto forte la sensazione di “accoglienza” simile a quella che di un utero che accoglie un embrione. Forse la parola giusta è accoglienza materna.
    Questa è Tellus o mi sono inventato tutto?

    Commento di Francesco | 13 maggio 2011 | Rispondi

    • Tellus è lo stesso che Mater. Quindi non ti sei inventato niente.

      Commento di Roberto Zamperini | 13 maggio 2011 | Rispondi

      • Compris!

        Commento di Francesco | 13 maggio 2011 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 555 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: