Il blog di Roberto Zamperini

Se preferite avere un cancro piuttosto che pensare, cambiate Blog

Cellule, celluline e Cellule Madri (3)

Riguardo ai temi che ci siamo posti, in un Blog come questo si possono seguire, obbligatoriamente, solo due vie:

1) quella empirica, ovvero l’uso della percezione sottile;

2) quella della ricerca storica, ovvero lo studio delle idee professate al riguardo dalla Tradizione, possibilmente la nostra Tradizione greco-romana. Personalmente, sono in risonanza con personaggi come Alessandro Magno, Leonida, Temistocle, Cesare, Platone, Giamblico e un po’ meno con gli equivalenti cinesi e maya. Nessuna critica, intendiamoci. E’ solo una constatazione.

Mi limiterò alla sola prima via,  accennando a volo d’uccello alla seconda via a causa della mia impreparazione in merito. Esistono numerosi libri al riguardo e gli interessati potranno, se lo vogliono, spegnere la loro sete di sapere leggendoli. Cercherò di darne una breve bibliografia.

Si inizi dunque dall’analisi empirica. Qualcuno di voi, m’ha chiesto se ho fatto esperienza con i cosiddetti “morti”. Certo che sì, altrimenti non avrei potuto scrivere La Cellula Madre. Parlo brevemente della cosa.

Dentro ognuno di noi c’è un Campo Ordinatore (una cosa ad un dipresso assimilabile in tutto e per tutto ad un chakra) che noi chiamiamo Cellula Madre. Che è e che fa? Semplice: quando nasciamo noi siamo una piccola cellulina, nata dall’incontro dello spermatozoo di papà e dall’oocita di mamma. Quella cellulina la Biologia la chiama Cellula Madre. In realtà, la cellulina campa poco come semplice cellulina, perché con alacre rapidità inizia a suddividersi e a moltiplicarsi, fino a diventare, ma solo dopo 9 mesi, un individuo perfetto e frignante. Ma torniamo indietro, al momento della prima cellulina, detta Cellula Madre. Essa, come tutto ciò che è vivo, è guidata da un campo energetico ordinatore (anche questa una cosa ad un dipresso assimilabile ad un chakra) che all’inizio guida e controlla la sola cellulina iniziale, ma ben presto si trova a guidare molto di più: un individuo con un cuore, un cervello, un apparato muscolare e uno osseo, un apparato digerente, eccetera. Come chiamarla? Sempre Cellula Madre. Perché cambiarle nome?

Orbene, se perfezionate la vostra percezione sottile, dapprima sarete in grado di percepire la vostra CM (leggi: Cellula Madre), poi quella del fidanzato o fidanzata o marito o moglie, poi quella dei figli e/o genitori e poi quella di tutti gli altri. E, se studiate la cosa con un po’ d’attenzione, vi rendete che esiste un nesso profondo tra lo stato energetico della CM e lo stato energetico del vostro organismo. State male? La CM si congestiona. State in perfetta forma? Lo è anche la CM. E che succede se lavorate energicamente sulla CM? Succede che il corpo biologico risponde prontamente. Intendiamoci, non è che sistemando la CM avete raggiunto l’immortalità fisica! Magari fosse! Per farvi capire meglio una cosa, vi farò una metafora che, se siete italiani come me, capirete benissimo.

In Italia le cose vanno maluccio. Perché? Potremmo trovare molte cause, magari che qui la gente si diverte troppo e lavora poco, che tutti hanno la tendenza a perdonare e a perdonarsi, che non c’è una vera dirittura morale diffusa in ognuno di noi, che dentro ogni Italiano c’è un mafiosetto in potenza e via criticando. Qualcuno – che so un Monti, per esempio – dotato di inconsueto potere, potrebbe essere tentato di raddrizzare le cose con una serie di apposite leggi. Ad esempio, una legge ferrea sulla corruzione (che a mio modesto avviso è la più importante tra quelle da promulgare e che, guarda caso, i nostri amati politici considerano invece del tutto secondaria). Questa legge sulla corruzione mediante appositi e ben noti (noti a chi lo fa per mestiere, non certo a me) strumenti del diritto potrebbe applicarsi principalmente sul cittadino comune, come me e come voi, o principalmente su chi dirige la baracca. Cosa è meglio fare? Secondo me entrambe le cose. Per esempio: a che pro impiccare un barista se non fa lo scontrino, quando poi il suo sindaco si mangia i soldi ottenuti con le sue tasse? E d’altronde a che pro impiccare il sindaco, quando poi c’è un esercito di baristi che non battono lo scontrino?

Conclusione: la legge draconiana va rivolta ai baristi e ai sindaci. Ora torniamo a noi e al nostro sindaco. Guardate il palmo della vostra mano destra. E’ fatto, come tutto il resto del corpo, da due oggetti distinti: cellule viventi e matrice extra-cellulare da esse prodotta, ma non vivente. Le cellule sono tante, ma è inutile cercare sui libri di Biologia quante sono: non c’è scritto. Io l’ho fatto tante volte e non ho mai trovato un solo numeretto. Diciamo che sono migliaia di miliardi. Esse, per fortuna, appartengono solo a 200 tipi diversi. Però c’è da organizzarle, da guidarle. Per esempio: le cellule hanno una carica elettrica che genera tutta una serie di fenomeni, il primo dei quali è il cosiddetto equilibrio acido/base. Magari il vostro medico vi ha detto che la dieta che seguite vi sta acidificando e vi ha prescritto un equilibratore del pH. D’accordo, ma dobbiamo pensare che, prima di tutto, la Natura Medicatrix sia in grado di farlo per conto suo. Come? Seguendo certe routine che stabiliscono la giusta carica elettrica cellulare. Se non lo fa, la cellula potrebbe imboccare strade pericolose e diventare, ad esempio, una cellula cancerosa.

Chi guida questo processo? Vi ricordo che ci sono migliaia di miliardi di cellule divise in 200 tipi differenti. Ci pensa la Cellula Madre. Ne consegue che se lavorate energeticamente sulla CM è come se aveste fatto la legge sui sindaci. E’ meglio fare anche la legge sui baristi, ma se i sindaci non mettono la testa a posto, cui bono, direbbe Cicero?

Una facile scoperta che tutti possono fare.

Immaginiamo ora che voi abbiate percorso tutte queste strade della ricerca (o magari vi state già proponendo di farlo nel prossimo futuro) e che, come me, siate letteralmente impazziti a testare figli, nipoti, madri, padri, eccetera. Perché padri e madri? Embe’, era una scelta scontata. E’ vero che la “nostra” Cellula Madre è la controparte sottile e cresciuta della cellula madre del biologo, ma pur sempre, come quella, è nata dalla fusione di altre due CM: quella di papà e quella di mammà.  Capito?

Ebbene, se lo fate, poi che scoprite?

Se attivo – con tecniche della TEV, di Yoga o con la cocaina (sto scherzando!) – la mia CM, scopro che si attiva anche quella dei miei figli e … (rullo di tamburi) anche quella dei miei genitori! Ad esempio: leggo un libro e mi si attivando i chakra della testa. Contemporaneamente anche in parte la mia CM e, per risonanza, quella dei miei figli, che per risonanza attivano i chakra della loro testa come se stessero leggendo anche loro. Faccio sport? Si attivano i miei muscoli, il mio cuore e, attraverso il meccasnismo da noi scoperto, anche quello dei figli e dei genitori.

Azz! Scoperta incredibile! Basta avere la giusta sensibilità all’energia sottile. E se invece di leggere un libro o di sollevare pesi mi mangio un chilo di zucchero o mi fumo tre pacchetti di Gitanes? Si bloccano parzialmente certi miei chakra (potrebbero essere il pancreas e i polmoni) così come, contemporaneamente e per risonanza, quelli dei miei figli e quelli dei miei genitori.

Intendiamoci, non totalmente. Per capirci: se l’incremento dovuto al libro o al sollevamento pesi in me è stato 100, nei figli e nei genitori sarà 25 o 30 al massimo. E se il danno del chilo di zucchero e dei tre pacchetti di sigarette sarà stato in me di 100, sarà 25 o 30 nei miei figli e nei miei genitori. Una scoperta che conduce a considerazioni clamorose che coinvolgono la nostra responsabilità nei confronti di figli e genitori, ma non solo, una scoperta che ci spiega il perché di certe sindromi familiari, magari di tipo psichico. Le cosidette e altrimenti inspiegabili “costellazioni familiari” diventano in tal modo chiarissimi meccanismi energetici.

Domanda scontata: scusi, Zamperini, ma io sono escluso da questa ricerca. E perché? Perché i miei genitori sono morti. E allora? Anche i miei sono morti! Ma allora, lei Zamperini, come ha fatto a sapere queste cose sulle CM dei suoi genitori?

Già, come ho fatto? Prendo fiato e ve lo dico.

(CONTINUA)

About these ads

20 marzo 2012 - Posted by | Ambiente, Conosci Te Stesso, Crescita Personale, Energie Sottili, Ermetica ed Alchimia

14 commenti »

  1. Illuminante! Anche se ho letto e riletto “La Cellula Madre” mi rendo conto di quanto vasto sia l’argomento e le sue implicazioni. Porta davvero lontano. Una ragione in più per la quale dovrei riuscire a convincere mio padre a smettere di fumare. Proprio in questi giorni mi sono trovato più volte a pensare che lui fuma e io tossisco!!

    Commento di francesco m. minniti | 20 marzo 2012 | Rispondi

    • Grazie. Circa mammà che spippazza: dille di smettere. Fumo passivo sottile peggio di quello denso.

      Commento di Roberto Zamperini | 20 marzo 2012 | Rispondi

  2. Interessantissimo! Questo spiega per certi versi anche la teoria dei campi morfici, che ne pensi? ( Sinceramente mi dispiace chiamarla teoria perchè è una realtà, non mi viene in mente altro termine al momento )… Ora però mi sento gravata di troppa responsabilità, accidenti… stavo mangiando qualche ovetto di cioccolata al latte…e mentre leggevo l’ho messo subito giù :( Quindi lavorando sulla nostra cellula Madre aiutiamo anche i nostri consanguinei? Sarebbe rischioso affermare che aiutiamo tutto l’ambiente nel quale ci muoviamo e le persone che per un motivo o un’altro sono in collegamento con noi, seppur distanti? Ti diro’ che è da tempo che cerco la radice del problema… perchè col pranic a pulire tutti i chakra e sottochakra a volte mi spariva, che so, il dolore al fegato… ma alla fine mi veniva il tunnel carpale per lo sforzo…ahahahah :)))) Grazie :)

    Commento di Allison Burne | 20 marzo 2012 | Rispondi

    • 1. Campi morfici? Teoria è giusto: teoria comprovata dalle risultanze empiriche.
      2. Lavorando su noi stessi lavoriamo sul resto dell’umanità. Anche se in misura pari a 0,0000000001 per cento.
      3. La cioccolata fa (parzialmente) male al corpo, ma bene all’anima. Cerca la cioccolata senza zucchero. Quella non fa quasi male.
      4. PH? Io sono troppo pigro per fare su e giù con la mano e poi passare ore e ore a ripulire me stesso, per questo ho inventato il Cleanergy. It’s easy. Fa tutto lui. Poi, se ti va, ho inventato la TEV. La potenza allo stato puro.

      Commento di Roberto Zamperini | 20 marzo 2012 | Rispondi

  3. Grazie Roberto, il Cleanergy mi sta arrivando, lo testo, spero di farlo correttamente, poi ti dico. Per la TEV voglio informarmi meglio, faccio un passetto alla volta insieme a te e a voi in questo blog, poi si vedrà. Per la cioccolata, se quella senza zucchero non fa male ma fa schifo, la vedo brutta :))

    Commento di Allison Burne | 20 marzo 2012 | Rispondi

    • Fa schifo????? O eresiarca! Crucifige, crucifige la mala femina! Mala tempora currunt!

      Commento di Roberto Zamperini | 20 marzo 2012 | Rispondi

  4. :D

    Commento di Allison Burne | 20 marzo 2012 | Rispondi

  5. grazie, bellissimo e responsabilizzante. Ma rigirando la frittata, succede inevitabilmente che io possa vivere una vita impeccabile sotto tutti i punti di vista ma se ho familiari “degenerati”…..è tosta. Tutto ciò esiste però, ed è divino e perfetto, per farci capire che il servizio agli altri (iniziando dai familiari) è la chiave di svolta (senza eccedere nel martirio ovviamente).

    Commento di Marco | 20 marzo 2012 | Rispondi

    • Sì, ma sempre iniziando da se stessi. Conosci Te Stesso: frontale del tempio di Apollo a Delfi.

      Commento di Roberto | 21 marzo 2012 | Rispondi

  6. Molto interessante, quanto ho letto.
    Queso spiegherebbe le cosidette “costellazioni familiari” che, nonostante qualcuno si ostini a negare, esistono e come!
    Ma, dal punto di vista pratico, COME attivare la Cellula Madre non l’ho ancora ben capito, e poi, un’altra domanda: se tutti “gli altri” che dovrebbero beneficiare del mio impulso positivo si trovano nelle pesti o, semplicemente, remano contro, come posso sperare di influire su un universo soverchiante (per numero) ?
    Grato se qualcuno mi illuminerà

    Commento di sempreallerta | 20 marzo 2012 | Rispondi

    • “Queso spiegherebbe le cosidette “costellazioni familiari” che, nonostante qualcuno si ostini a negare, esistono e come!”
      Le Costellazioni Familiari dicono che c’è un fenomeno, la TEV ti spiega il meccanismo. E in più, come modificarlo.

      “Ma, dal punto di vista pratico, COME attivare la Cellula Madre non l’ho ancora ben capito”
      Non è questo un corso di TEV! Queste cose, se ti interessano, le trovi nella TEV, non in un Blog. Oltre tutto ci son cose che non si imparano sui libri (o sui Blog!).

      “se tutti “gli altri” che dovrebbero beneficiare del mio impulso positivo si trovano nelle pesti o, semplicemente, remano contro, come posso sperare di influire su un universo soverchiante (per numero) ?”
      Ehi, chi ha detto che vogliamo guarire il mondo?

      Commento di Roberto | 21 marzo 2012 | Rispondi

  7. Domanda… ma a quanto si va indietro e avanti e di lato? mi spiego… la mia CM è collegata anche a quella dei nonni e dei nipoti? bisnonni, bisnipoti ecc? e gli zii e i cugini (i collaterali insomma)???

    Grazie!

    Commento di Manuel | 21 marzo 2012 | Rispondi

  8. Linee paterne e materne. I fratelli sono a parte (dipende dal DNA: tuo fratello, almeno teoricamente, potrebbe avere un DNA totalmente diverso dal tuo. Caso a parte i gemelli omozigoti).

    Commento di Roberto | 21 marzo 2012 | Rispondi

  9. Buongiorno Roberto. Ma la CM ha anch’essa un CO primigenio da cui attinge le proprie informazioni?
    Ciao e come sempre grazie.

    Commento di Frank61 | 21 marzo 2012 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 558 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: