Il blog di Roberto Zamperini

Se preferite avere un cancro piuttosto che pensare, cambiate Blog

L’infinita era delle bufale: le “frequenze del solfeggio” (PRIMA PARTE)

TRADOTTO PER VOI dal povero RZ (e spero vorrete apprezzare lo sforzo condotto nel farlo, anche se – non posso nasconderlo – grazie all’uso di un potente antiemetico)

“I metodi di guarigione vibrazionale rappresentano nuovi modi per affrontare la malattia. I praticanti della medicina energetica sottile tentano di correggere la disfunzione nell’organismo umano attraverso la manipolazione dei livelli invisibili della struttura e della funzione umana integrale. La guarigione a livello di anatomia umana energia sottile si basa sulla comprensione della nuova fisica in base alla quale tutta la materia è, in effetti, una manifestazione di energia. Come la scienza e la tecnologia si evolvono per rendere visibile ciò che era un tempo invisibile, più scienziati e medici saranno costretti a cambiare il loro punto di vista sulla natura estesa degli esseri umani … “

David Hulse 

Negli ultimi anni, uno strumento di guarigione potente è stato reintrodotto al mondo! Le frequenze Solfeggio antiche. Grazie al Dr. Leonard Horowitz e il dottor Giuseppe Puleo, è stato il dottor Giuseppe Puleo che ha riscoperto i suoni Solfeggio negli anni ’70, trovando le frequenze curative uniche (misurate in hertz) di questi suoni. La cosa interessante è che ha trovato queste frequenze codificate nella Bibbia, nel libro dei Numeri, capitolo 7, versi 12-89. Ha usato il metodo pitagorico di riduzione numero di svelare i misteriosi sei modelli matematici codificati c’è: 396, 417, 528, 639, 741 e 852.

La storia dei toni solfeggio inizia con il re Davide, che poi passò i segreti a Salomone. Qualche tempo dopo Salomone, i toni sono stati persi. David è stato autore di quattro toni, che ha creato con le corde della sua lira. Questi toni sono tutti utilizzati con i salmi, anche da David. La matematica dei toni corrisponde la matematica dei salmi (geomatria). Il Cantico dei Cantici è stato considerato il più sacro dei salmi. 

Il matematico greco Pitagora (580-500 aC), faceva parte di una scuola di matematici chiamati Pitagorici. Ha trovato la lunghezza delle note con lunghezze di corda e ha preso atto della relazione tra la lunghezza della stringa e la nota prodotta. Ha anche scoperto che il rapporto tra varie frequenze sonore è l’inverso del rapporto delle lunghezze delle stringhe.

Durante la creazione del canto gregoriano, i toni sono stati riscoperti nel solfeggio, quelli basati su cinque note. Più tardi,  è stata aggiunta una sesta nota. Questi sono stati basati sulle scoperte di Pitagora e la sua armonia delle sfere. Anche questi sono stati successivamente persi. Negli anni ’90, al Dr. Joey Puleo è stato confidato il mistero del geomatria in una visione e le effettive frequenze in apparizioni di Giosuè e di un angelo che per il dottor Puleo non ha nome. Dopo la fine del millennio, a Joseph Crane è stato detto in una apparizione dell’Arcangelo Michele che due scale solfeggio esistono – una sacra e una profana. La sacra è conosciuta come il “solfeggio segreto.” Più tardi, Michael ha dato a Joe Crane sei delle frequenze del sacro solfeggio per essere utilizzato nella guarigione. E più recentemente, ha detto a Crane che un sottoinsieme delle frequenze esistenti, è chiamato frequenze del Maschile Divino.

 (SEGUE!)

About these ads

16 ottobre 2012 - Posted by | Senza categoria

7 commenti »

  1. grande come al solito,a quando il resto..

    Commento di sofia mirella ursino | 16 ottobre 2012 | Rispondi

  2. Cos’è, una telenovela oppure un giallo??
    Con tutti questi che continuano a trovare e riscoprire (perchè qualcuno le aveva perse o nascoste) note, frequenze, toni, sequenze, solfeggi … proviamo un po’ a chiamiare Sherlock Holmes che lui è un noto esperto in indagini e ritrovamenti!

    Ah, è vero, dimenticavo che lui è bravo nelle indagini ma col “sacro” e il “divino” proprio non ci azzecca … magari è meglio chiedere a Indiana Jones, esperto di Arche perdute.

    Commento di SkyLuke | 16 ottobre 2012 | Rispondi

  3. Stupefacente! E’ da provare..

    Qualcuno ha sentito invece degli ultimi studi sul Topo Saltatore Australiano???
    Hanno appurato che quando il topino scoreggia emette un particolare tipo di frequenza con una lunghezza d’onda in perfetto rapporto aureo con la lunghezza della scoreggia.
    Dicono che abbia poteri curativi a dir poco ECCEZIONALI!
    Purtroppo solo pochissime persone hanno avuto la fortuna di sentirlo: il topino è estremamente timido e non riesce a liberarsi quando si sente osservato…..

    Commento di Gianluca | 17 ottobre 2012 | Rispondi

  4. Grazie Roberto per questa tua traduzione e per averci messo a conoscenza del l’ennesimo sacro segreto svelato, dai soliti noti.
    Che dire? Quasi quasi sono curiosa di sapere come va a finire, correrei il rischio però di addormentarmi. Per arrivare alla conclusione di ciò che penso in merito a questo libro e questo scrittore prescelto da Dio mi accodo ad un cittadino dei nostri tempi: il signor Dalai Lama che asserisce circa la necessitá ad avere un approccio, un pensiero piú…laico. Allora tutti questi eletti sparirebbero.

    Commento di Sonia Germani Zamperini | 18 ottobre 2012 | Rispondi

  5. Cara Flavia, no mi dispiace, ma credo che a livello di testi tu ne sappia ben piu’ di me. Il mio approccio è il solito: testare gli effetti sottili. Il resto lo lascio a voi specialisti.

    Un abbraccio.

    Commento di Roberto Zamperini | 13 dicembre 2012 | Rispondi

  6. c’è poco da ridere.
    Io mi sono fatto costruire da un ingegnere dei generatori di frequenze elettromagnetiche tarati 528Hz e 7.83hz (risonanza schummann).
    bene, gli effetti psicofisici sono eccezionali.

    Commento di pioniere | 25 giugno 2014 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 541 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: