Il blog di Roberto Zamperini

Se preferite avere un cancro piuttosto che pensare, cambiate Blog

Il suono di Gaia! (2)

Vi propongo un suono diverso, non centrato sulla frequenza di Schumann, ma piuttosto all’idea stessa di Gaia o, se preferite, di Tellus.

Eccovi il nuovo file, che potrete confrontare con il precedente (il file precedente era QUI.). Questo si chiama Tellus


Ricordatevi di inserire l’ascolto con il loop (ripetizione)!

Esperimento. Provate ad ascoltare il file (uno wav) in loop per un certo numero di volte e prendete nota degli effetti che genera in voi …

  • Qual è la sensazione fisica che provate?
  • Qual è la sensazione psichica che provate? Un’emozione?
  • C’è un punto del vostro corpo che sentite particolarmente attivo?
  • (Per chi sente i chakra e centri d’energia) C’è un centro che si attiva? Un chakra? Un CEC (Centro Extra Corporeo)? Un centro nel canale interno?

Poi, mi raccomando, scrivete. Alla fine faremo il punto…

Grazie!

In argomento musicale, vi ricordo, in questo stesso Blog:

La musica nei santuari preistorici

Rivoluzione Omega: una rivoluzione a metà? (1)

Rivoluzione Omega: una rivoluzione a metà? (2)

Rivoluzione Omega: una rivoluzione a metà? (3) (Il suono della Terra)

I Misteri della Musica (1)

Il suono di Mercurio!

Il suono del Sole!

Il suono di Giove (ma è solo un gioco!?…)

Il suono di Saturno!

Il suono di Venere!

(© Roberto Zamperini)

5 maggio 2010 - Posted by | Domoterapia Sottile, Energie Sottili, Musica, Radiestesia, Tecnica Energo-Vibrazionale |

7 commenti »

  1. attivazione potentissima del Perineo Centrale … GULP!adesso lo stoppo perchè laggiù mi si sta veramente gelando tutto!!

    Commento di SkyLuke | 5 maggio 2010 | Rispondi

  2. Attivazione immediata e forte del Frontale ( non sò se anche CO delle onde Alfa), attivazione Coronale Anteriore e stranamente anche il Solare Anteriore.
    Inoltre ho provato una sensazione di vortice che saliva verso il Cardiaco Anteriore ma che partiva all’altezza del Solare Anteriore. L’impressione era che il vortice fosse interno non a livello del CK. Pressuppngo sia relativo all’attivazione del Canale Centrale e anche del quarto Nodo.
    Non ho la certezza in quanto non ho ancora mai codificato tale sensazione, quindi non sò bene a cosa attribuirla. Quindi diciamo che le mie sono solo supposizioni in funzione dei libri che ho letto e di quanto “conosco” sulla anatomia e fisiologia sottile dell’uomo.
    Qualcuno dei TEVvari ha testato l’effetto di questi suoni sui microtubuli????????

    Commento di Francesco | 6 maggio 2010 | Rispondi

  3. Molto, molto particolare.
    Rispetto agli altri suoni mi sembra meno raffinato e, tranne qualche piccola differenza, io direi proprio che Hoc Tellum est!!

    Tra le solite cose che si riscontrano con Tellus, io ho notato una forte attivazione del nodo centrale del base (tra sex e base).

    Roberto, io continuo ad avere difficoltà a interconnettere Tellus e Vesta.. Un aiutino?🙂

    Commento di Simon | 6 maggio 2010 | Rispondi

  4. Inoltre mi pare di sentirci dentro anche Ceres…possibile?

    Ideuzza: Vesta è il tramite tra l’umanità e, tra le altre cose, Tellus?

    Commento di Simon | 6 maggio 2010 | Rispondi

  5. […] Il suono di Gaia! (2) […]

    Pingback di Il suono di Marte! « Il blog di Roberto Zamperini | 21 maggio 2010 | Rispondi

  6. Attivazione immediata forte del frontale, cuore ed infine ho distinto potente vortice in salita dal 1-2. Il suono mi ha dato subito lo stesso effetto di fastidio del passaggio veloce di una moto di grande cilindrata
    Mentre il primo suono mi ha attivata un’ascesa che dal 1 scorreva bene sino al 4.
    Ho risentito Tellus ed è stata più armoniosa l’attivazione e la salita dal 1-4 -6 dove sempre il 6 è entrato immediatamente in attività. Questa volta ho seguito più il suono come energia che come effetto emotivo.
    Il suono del sole mi ricorda più i vento a me caro. Questo di Gaia crea più attrito, è la gravitazione terrestre?

    Commento di luisella | 11 luglio 2010 | Rispondi

  7. A me ha fatto venire una paura tremenda, ho dovuto subito abbassare il volume!
    Mi ha fatto sentire la grandezza e la potenza della Terra e mi sono sentita nulla al suo confronto, e questo mi ha spaventata!

    Commento di Alice | 14 luglio 2010 | Rispondi


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: