Il blog di Roberto Zamperini

Se preferite avere un cancro piuttosto che pensare, cambiate Blog

Un suono misterioso: Mysterium!

Stavolta, niente pianeti! (o sì?). Mah, mistero! Anzi: Mysterium. Secondo voi, cos’è?

© Roberto Zamperini


________________________

Vi ricordo altri sound misteriosi:

Il suono di Marte!
Il suono di Gaia! (2)
Il suono di Venere!
Il suono di Mercurio!
Il suono di Saturno!
Il suono del Sole!
Il suono di Giove (ma è solo un gioco!?…)

1 giugno 2010 - Posted by | Musica

14 commenti »

  1. Non so cosa possa essere, so solo che non lo ascolterei se potessi scegliere.
    Non è in realtà sgradevole, non meno dei precedenti, però non mi piace.😦😦
    A livello fisico lo sento poco, credo che lavori a livello psichico o comunque su una dimensione superiore a quella fisica.
    Verso la fine lo sento solo a livello del frontale, che si attiva un pò. Dopo qualche secondo cominciavano a fare male le tempie…….. ma per fortuna il file è finito!!!!
    Mi sa che questa volta il non TEVvaro l’ha proprio sparata grossa…….:-)🙂

    Commento di Francesco | 1 giugno 2010 | Rispondi

  2. L’ho ascoltato alla veloce. E’ un suono molto particolare, se gli altri suoni erano armonizzanti questo lo trovo destrutturante. Più che incidere tramite attivazione/deattivazione dei Centri Energetici mi sembra che agisca sulla loro struttura…
    C’è molto R4 e agisce più che altro in dimensioni più alte rispetto alla fisica.

    Rob, non è che magari è un po’ pericoloso?

    Commento di Simon | 2 giugno 2010 | Rispondi

    • “Rob, non è che magari è un po’ pericoloso?”. Sì, se esageri ad ascoltarlo, lo è.

      Commento di zaro41 | 3 giugno 2010 | Rispondi

  3. anche per quanto mi riguarda non sembra relativo a una dimensione fisica. Lambisce il corpo, nel senso che sembra agire su qualcosa che compenetra il corpo ma non è il corpo. Tipo l’eterico. L’ho ascoltato una sola volta e alla veloce ma mi sembra interessi nuca, coronale e frontale. Un suono che sembra una portante che destruttura e ristruttura. Lascia un pò sgomenti, devo dire…non riesco ad associarlo a un pianeta. Lo associerei piuttosto a una sorta di struttura esterna ai pianeti, una struttura che riempie il vuoto. Sembra un linguaggio…ma che ho detto???

    Commento di Francesco M. | 2 giugno 2010 | Rispondi

  4. credo che abbia a che fare con i livelli superiori: noto un incremento accennato sul 3°Arcaico che aumenta sul 4° Arcaico e ancor di più sul 5°, 6° e 7° …
    attivazione intensa di R6 seguito da R7 e R4, espansione dell Cellula Madre e del Cuore (ma stranamente non dei Cardiaci)

    confermo i commenti sulle sensazioni poco avverttibili a livello fisico e l’impressione di un mix di effetti a livello di struttura, forse meglio definibile come “matrice”

    Commento di SkyLuke | 2 giugno 2010 | Rispondi

    • potrebbe aver molto a che vedere col GSC …

      Commento di SkyLuke | 2 giugno 2010 | Rispondi

    • WOW!!!

      Commento di zaro41 | 3 giugno 2010 | Rispondi

  5. Concordo con le percezioni di Skyluke, soprattutto sull’attivazione del Cuore, ma in profondità. Inizialmente pensavo si attivasse il nodo cardiaco, ma poi ho avuto l’impressione che fosse solo un’attivazione secondaria. PErò d’altronde, visivamente, è come una cascata sul canale centrale, parte da su e arriva a lambire lo splenico interno, oltre non l’ho sentita andare, ma devo riascoltarla ancora un pò. Sensazioni abbastanza intense anche su gola e collo. Torno ad ascoltare, grazie.

    Commento di luna di carta | 3 giugno 2010 | Rispondi

  6. Sentendo quel suono dopo è difficile dormire.
    Nel circuito interno c’è un enorme corrente e/o vibrazione.
    Questo è quello che ho sentito.

    Commento di marco innocenti | 3 giugno 2010 | Rispondi

    • Hai ragione: “Nel circuito interno c’è un enorme corrente e/o vibrazione.”

      Commento di zaro41 | 3 giugno 2010 | Rispondi

  7. Nella mia ignoranza, non credo che questo sia un suono relativo ad un pianeta, per tanti motivi.
    Intanto è meno arcaico e più elaborato dei precedenti.
    Dà la sensazione di un tentativo di comunicazione, una sorta di linguaggio. Sembra porti con sé una sorta di messaggio.
    Un messaggio non propositivo ma impositivo, ristrutturante (come ha detto qualcuno) ma nel senso di riprogrammante.
    La destinazione non è appunto il corpo, anche se è da lì che sembra accedere (a livello della testa), ma qualcosa di più sottile o se vogliamo superiore.
    Non è che è un tentativo di “chimica dei pianeti”? Sulla scia della “chimica dei raggi”?

    Commento di Francesco | 3 giugno 2010 | Rispondi

    • Alla faccia dell’ignorante!!

      Commento di zaro41 | 3 giugno 2010 | Rispondi


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: