Il blog di Roberto Zamperini

Se preferite avere un cancro piuttosto che pensare, cambiate Blog

Un primo “strano” esperimento col Cleanergy (Cl 1)

Da tempo avevo notato che il nuovo modello di Cleanergy (per intenderci: quello con l’etichetta rossa 10.10) produceva sul cervello di chi lo guarda alcuni effetti energetici a dir poco bizzarri e inaspettati, che, se venissero da altri confermati, aprirebbero orizzonti di ricerca ancora del tutto insospettabili e probabilmente clamorosi.

Ecco in sintesi quanto mi sembra di aver constatato:

Quando il Cleanergy 10.10 viene collocato IN VERTICALE in faccia a noi

attiva in modo speculare il nostro cervello.


Ovvero:

  • Se il lato dx del Cleanergy (a destra di chi lo guarda) viene oscurato, ovvero se si impedisce in qualche modo all’Energia Sottile di fuoriuscire dal lato dx del Cleanergy e quindi l’energia esce soltanto dal lato sinistro, si attiva decisamente l’emisfero sinistro dell’osservatore.


  • Se il lato sx del Cleanergy (a sinistra di chi lo guarda) viene oscurato, ovvero se si impedisce in qualche modo all’Energia Sottile di fuoriuscire dal lato sx del Cleanergy e quindi l’energia esce soltanto dal lato destro, si attiva invece l’emisfero destro dell’osservatore.

Insomma:

si attiva l’emisfero corrispondente alla faccia libera del Cleanergy.

Non è l’unico “effetto” alquanto bizzarro o inaspettato a mio avviso prodotto dal Cleanergy 10.10, ma forse – almeno per ora –  è il più appariscente, per non dire il più straordinario.

E se si tolgono gli ostacoli all’energia che esce dal Cleanergy? Tutto torna come prima. E’ come se il Cleanergy 10.10 tendesse quasi a replicare se stesso nel cervello di chi lo guarda. Questo è verificabile, anche se in misura minima, anche se il Cleanergy viene posizionato su una parte qualsiasi del corpo.

E’ da notare che questo “effetto” è tutt’altro che fastidioso o dannoso. Da giorni lavoro con la parte dx del Cleanergy oscurata e ho la netta impressione che anche la mia creatività sia cresciuta. Non solo, ma il livello di attivazione del Campo Ordinatore delle mie Onde Theta è enormemente cresciuto. Ma questa è, sia chiaro, solo una mia impressione e potrei, ovviamente, sbagliarmi … Comunque stiano le cose, è chiaro che, se questa mia esperienza (che ripeto, non è l’unica che il Cleanergy 10.10 sembra stimolare) venisse confermata da un certo numero di altri utilizzatori diversi da me, avrebbe delle ricadute la cui portata è, al momento, solo vagamente intuibile!

Ed ecco passo per passo il semplicissimo esperimento che vi sottopongo e che vi invito a ripetere:

PRIMO ESPERIMENTO COL CLEANERGY 10.10

1) Iniziate testando il livello di attivazione dei due emisferi del vostro cervello.

2) Prendete uno scotch di quelli larghi o un nastro isolante (se di colore blu è meglio) e con esso coprite la metà esatta della parte OUT del vostro Cleanergy 10.10 (la faccia dove c’è scritto CRESS, per intenderci). Non importa come avete coperto la faccia OUT dello strumento: basta averne coperto la metà esatta. Le figure che allego non devono esser prese come fossero la Bibbia: lo stotch poteva stare a 90° rispetto a quello nelle foto e la cosa avrebbe funzionato ugualmente. Ripeto: l’importante è coprire la metà esatta della faccia OUT del Cleanergy.

3) Collocate il Cleanergy così preparato in VERTICALE davanti a voi, magari appoggiandolo a qualcosa NON DI METALLO (io ho utilizzato una pesante boccetta di vetro). La distanza potrebbe essere intorno ai 50 cm, ma si potrebbero anche sperimentare distanze diverse, maggiori o minori.

4) Fatto questo, smettete di pensare al Cleanergy e dedicatevi a qualcos’altro di utile, per esempio leggete i miei articoli su questo Blog.

5) Trascorsa almeno mezz’ora, testatevi il vostro cervello. L’emisfero attivo dovrebbe essere quello corrispondente alla parte scoperta del Cleanergy. Nelle due figure quella di destra mostra il Cleanergy preparato per attivare l’emisfero destro, quella di sinistra mostra il Cleanergy preparato per attivare l’emisfero sinistro. Di fatto, come è ovvio, una volta coperta la metà del Cleanergy, basta girare il Cleanergy così preparato per attivare l’altro emisfero …

6) A questo punto, prego notare immediatamente e prima che ve ne dimentichiate, sia le sensazioni soggettive di qualsiasi natura esse siano, sia, per chi ne è capace, tutti i test possibili eseguiti, sia con il palming, sia con altre tecniche come quella della Kiniesiologia, sia, per chi la pratica, l’elettrofotografia Kirlian o comunque qualsiasi altro mezzo diagnostico.

7) Scrivete la vostra esperienza sotto forma di commento a questo articolo ed inviatelo. Non siate timidi.

La cosa dovrebbe funzionare soltanto con il modello 10.10, ma di questo non sono certo al 100%.

In futuro, se questo primo avrà avuto successo, vorrei presentarvi altri “strani” esperimenti…

Grazie,

RZ

9 settembre 2010 - Posted by | Sperimentazioni, Strumenti | ,

34 commenti »

  1. l’esperimento troppo “strano” per non aderire all’invito.un’esposizione di 1h e 45min circa sull’emisfero destro.la scelta determinata dal fatto di avere la possibilità di testare alcuni deficit momentanei a sinistra:
    contrattura facciale,fresca cicatrice su un braccio e arcaico handicap al ginocchio. ti confermo il risultato:
    attivazione dell’emisfero destro (sinistro inalterato accompagnato da una senzazione di “contratto”) e di riflesso attivazione dei deficit suddetti. come tutte le cose a cui non trovo spiegazione mi lasciano disorientato non poco…per cui sii gentile adesso,ricollimami per cortesia la bussola :-)))))) grazie.

    Commento di andrea | 9 settembre 2010 | Rispondi

    • Non ho capito… Che dovrei fare?

      Commento di zaro41 | 9 settembre 2010 | Rispondi

  2. :-))…volevo sapere se avevi una spiegazione “tecnica” al
    ” E’ come se il Cleanergy 10.10 tendesse quasi a replicare se stesso nel cervello di chi lo guarda” …perchè mi è sembrato proprio così, anche se l’ho posizionato davanti al computer mentre lavoravo,quindi non lo “guardavo” e non applicavo nessuna “intenzione”, quindi una normalissima proiezione. ma non capisco come questa cosa possa essere possibile🙂

    Commento di andrea | 9 settembre 2010 | Rispondi

    • Spiegazione tecnica, no. Tradizionale, sì.

      Commento di zaro41 | 9 settembre 2010 | Rispondi

  3. …volevo aggiungere,visto che sono quasi tre ore che sono sotto proiezione, anche se il dato al momento potrebbe essere un po’ condizionato, per cui mi riservo nei prossimi giorni di verificarlo, mi sembra che effettivamente il mio lavoro sia più “fluido”…sono sull’onda giusta….

    Commento di andrea | 9 settembre 2010 | Rispondi

  4. Intrigante…🙂
    Dopo neanche 5 minuti: emisfero dx iperattivo, rispetto all’inizio. Testato:
    amigdale: diminuite
    talamo: aumentato immediatamente
    cervelletto: diminuito
    epifisi: aumentata notevolmente
    ipofisi: diminuita
    simpatico: aumentato
    parasimpatico: aumentato notevolmente
    Dan Tien: aumentato leggermente
    timo: aumentato

    Riprovo più tardi, ma i dati mi sembrano alquanto significativi….

    Commento di luna di carta | 9 settembre 2010 | Rispondi

    • Mmmm….

      Commento di zaro41 | 9 settembre 2010 | Rispondi

      • Specifica:
        Ipofisi diminuita… Anteriore o posteriore?
        parasimpatico: aumentato notevolmente – simpatico: aumentato
        Sì, ma il para è aumentato di MOLTO di più dell’ORTO o solo un pochino?
        Dan Tien: aumentato leggermente … e dunque:
        Canale celeste e tellurico?
        Gradirei un test più dei dei chakra dei centri del canale interno …
        Thanks, Luna.

        Commento di zaro41 | 9 settembre 2010 | Rispondi

  5. Avevo la pasta sul fornello!🙂 Abbi pazienza, riprendo adesso e invio le specifiche tra un paio d’ore😉

    Commento di luna di carta | 9 settembre 2010 | Rispondi

  6. Ho posizionato il Cleanergy a circa 40 cm di fronte a me con una metà coperta, prima una e poi l’altra, per circa 15-20 minuti l’una. L’attivazione è stata abbastanza netta ed ho avvertito anche una sensibilizzazione nel volto e nella testa corrispondente alla parte attivata: tensione superficiale e anche un po’ di fastidio. Appena posso provo a farlo ponendo il CL dietro di me, invece che davanti.

    Commento di Franco | 15 settembre 2010 | Rispondi

  7. ormai l’esperimento sta continuando senza sosta dal giorno 9,il cleanergy 10.10 con la parte sinistra occlusa e posizionato davanti a me di fianco al pc dove lavoro…la prima sensazione rappresenta una certezza, lavoro in maniera piu’ fluida, senza particolare concentrazione sono molto “intuitivo” e “creativo”. particolare interessante: normalmente esperimenti lunghi mi portano ad una sorta di assuefazione, o meglio ad una abitudine di percezione dove diventa sempre piu’ difficile analizzare i singoli dettagli,qui no, e netta l’attivazione dell’emisfero e di altre situazioni. confermo questa piacevole “tensione superficiale” facciale registrata anche da franco.

    Commento di andrea | 16 settembre 2010 | Rispondi

  8. Qualcuno ha provato a testare le singole strutture dell’encefalo?

    Commento di Giovannone | 16 settembre 2010 | Rispondi

    • Luna ne aveva scritto, ma è poi misteriosamente scomparsa. Il talamo sicuramente cresce in modo straordinario. Le altre strutture crescono anche loro e impetuosamente, ma non tutte e non tutte nello stesso modo, per cui per il momento sono prudente.

      Commento di zaro41 | 16 settembre 2010 | Rispondi

  9. Ho provato a fare l’esperimento con il CL 14.08 e mi sembra che funzioni. Naturalmente il CL 10.10 attiverà in modo maggiore le funzioni collegate ai due emisferi.

    Confermo le impressioni di Luna di Carta

    emisfero dx iperattivo, rispetto all’inizio. Testato:
    amigdale: diminuite
    talamo: aumentato immediatamente
    cervelletto: diminuito
    epifisi: aumentata notevolmente
    ipofisi anteriore: aumentata
    ipofisi posteriore : diminuita
    simpatico: aumentato
    parasimpatico: aumentato notevolmente
    Dan Tien: aumentato leggermente
    canale celeste : aumentato nettamente
    canale tellurico : aumentato
    molta piu EOC
    CM : Aumentata
    timo: aumentato

    Credo che forse vengano attivati anche gli Arcaici soprattutto l’Arcaico del Tempo.

    Commento di Frank61 | 20 settembre 2010 | Rispondi

    • Ottimo! Però alcuni degli effetti da te rilevati, sono quelli ottenuti NORMALMENTE con il Cleanergy 14.08 e 10.10.
      Comunque, epifisi: aumentata notevolmente ipofisi anteriore: aumentata ipofisi posteriore : diminuita simpatico: aumentato parasimpatico: aumentato notevolmente
      Dunque: attivazione del parasimpatico … Poi: amigdale: diminuite. Dunque: controllo delle paure. Ma questo potrebbe essere ottenuto non necessariamente solo “tagliando” il 50% del Cleanergy… Darei invece un’occhiata a quale delle due amigdale corrisponda l’effetto testato…

      Commento di zaro41 | 20 settembre 2010 | Rispondi

  10. L’effetto testato corrisponderebbe all’Amigdala sx che è maggiore di quella dx.

    Grazie mille Roberto.

    Commento di Frank61 | 20 settembre 2010 | Rispondi

  11. si, confermo anche io:
    attivazione emisfero destro, espansione amigdala sinistra….pero’ “corposa densità” amigdala destra

    Commento di andrea | 20 settembre 2010 | Rispondi

  12. E’ la prima volta che intervengo sul Blog e mi appello alla vostra cortesia e pazienza… detto questo, io sono un osteopata e l’utilizzo da parte mia della TEV e del cleanergy è diventata pratica giornaliera. Evidenza empirica ma costante è la co-presenza di DISFUNZIONI/disturbi/dolori, di alte frequenze (beta)parossistiche ed iperattivazione emisfero sn e del cervello limbico (amigdala: centro del cervello rettile, deputato alla sopravvivenza e relè ancestrale della PAURA.
    Grande interesse nel come sia possibile, semplicemente “oscurando” banalmente una metà dell’out, ottenere un risultato del genere che confermo sull’emisfero speculare. (mi riserbo di testare gli altri campi ordinatori connessi prossimamente). Ho verificato inoltre che l’effetto è più rapido se, al posto del nastro adesivo viene inserito un’emicerchio di gomma rigorosamente BLU perfettamente aderente all’interno della faccia out (possibilmente con un fissaggio di tipo magnetico; per chi fosse interessato posso inviare foto).
    E’ per me importante capire bene il motivo per poter applicare consapevolmente e con cognizione di causa questa ennesima potenzialità terapeutica del cleanergy nel trattamento dei pazienti. Fiducioso ringrazio.

    Commento di jeeg | 26 settembre 2010 | Rispondi

  13. Caro Jeeg, il tuo intervento merita una risposta circostanziata, che ti prometto arriverà presto. Per l’intanto, ti assicuro che, sia pure in forma “occulta” e assai criptica, tale risposta è già contenuta in molti articoli di questo Blog …
    Vabbe’, non è una caccia al tesoro e dunque se n’avrà da parlare senza troppi giri di parole! Promesso. Inoltre, non mi nascondo la straordinaria importanza di una verifica al livello osteopatico.
    PS: Prego notare che l’effetto descritto è riservato al solo mod.10.10 (quello con l’etichetta rossa).

    Commento di zaro41 | 27 settembre 2010 | Rispondi

  14. Ciao a tutti,

    ho provato a posizionare il cleanergy 10.10 coperto a metà per mezz’ora circa.

    Sensazioni :
    come di un dito nell’ajna che fa girare l’energia in senso antiorario (per un eventuale osservatore che guarda il mio viso). Sensazione come di avere solo metà cranio (ad eccezione dell’ajna). Particolarmente forte la prima volta.

    Test:
    espansione notevole dell’emisfero attivato. Corrispondente notevole calo di energia dell’altro emisfero (da qui credo la sensazione di avere solo metà cervello). Energia quasi nulla anche nel corpo calloso. Rimangono invece molto attivi ajna, ipofisi anteriore ed epifisi.

    Alla fine dell’esperimento, rimosso il cleanergy, l’energia sembra essere risucchiata nell’emisfero che non è stato attivato, con espansione notevole dello stesso e apparente svuotamento dell’emisfero appena attivato. Dopo un paio di minuti entrambi gli emisferi tornano in equilibrio, con energia pulita e aumentata. A questo punto il corpo calloso è aumentato, così come l’ajna, l’ipofisi anteriore e l’epifisi. Questi ultimi non mi sembrano soggetti al passaggio di energia da un lato all’altro.

    Commento di Luca G. | 11 ottobre 2010 | Rispondi

  15. Sto provando a ripetere l’esperimento di cui sopra con il nuo CL 07.11 con la parte di DX occlusa.

    A prima vista :

    Attivazione dell’ emisfero SX
    Amigdala Sx : diminuita
    Ipofisi Anteriore : diminuita
    Ipofisi Posteriore : aumentata
    Ipotalamo : diminuito
    Talamo : aumentato
    Cervelletto : diminuito
    Timo : diminuito
    CM : diminuita
    Sinapsi : diminuite
    DNA cell. e Mit. : diminuiti

    Spero di averci visto giusto.
    Ciao Roberto e grazie

    Commento di Frank61 | 10 febbraio 2011 | Rispondi

    • Niente male, Francesco! Grazie per il test. Che ne pensi del MK 07.11?

      Commento di Roberto Zamperini | 10 febbraio 2011 | Rispondi

  16. Grazie Roberto.
    Lo sto provando soltanto da un paio d’ore e devo dire che la differenza è impressionante.

    Credo che le informazioni contenute in esso siano oserei dire “divine”.

    Commento di Frank61 | 10 febbraio 2011 | Rispondi

  17. Perdona la mia ignoranza, Roberto, ma mettendo il cleanergy di fronte alla testa non c’è il rischio che Ajna, fronte e gli altri chakra della testa si congestionino?

    Commento di Maurizio | 16 marzo 2011 | Rispondi

  18. Perchè da quel che so troppa energia in un chackra non fa bene, ma correggimi se sbaglio!

    Commento di Maurizio | 22 marzo 2011 | Rispondi

    • Se la “troppa energia” è congesta o non equilibrata, allora hai sicuramente ragione, altrimenti, perché mai dovrebbe congestionarsi? Il nuovo Cleanergy (ma in parte anche il “vecchio” 10.10) agisce sui Campi Ordinatori dell’equilibrio e con ciò elimina il problema di un eventuale eccesso d’energia. Io passo delle ore (a volte) a trattarmi un singolo chakra e, almeno per ora, sono ancora vivo!
      Ciao!

      Commento di Roberto Zamperini | 22 marzo 2011 | Rispondi

  19. Ma tu hai dei chakra molto sviulppati e grandi, noi li ho testati, mi baso semplicemente sulle informazioni che ho su di te tramite persone e libri! Ma per il resto mi rimangono dei dubbi, forse dovuti al fatto che non conosco a fondo i Campi Ordinatori dell’equilibrio e i cleanergy!

    Commento di Maurizio | 22 marzo 2011 | Rispondi

    • Allora ti consiglio di leggere i miei libri e soprattutto di testare su di te un Cleanergy. Vedrai che ho ragione.

      Commento di Roberto Zamperini | 23 marzo 2011 | Rispondi

  20. Lo farò quanto prima! grazie

    Commento di Maurizio | 23 marzo 2011 | Rispondi

  21. Molto interessante questo esperimento che non avevo potuto fare perché non avevo il midi 10.10. Ma adesso con il 07.11 ho verificato non solo la conferma dell’attivazione accentuata dell’emisfero direttamente corrispondente al lato visibile. ma poi ho provato anche con il modello 15.02 ed è successa una cosa particolare sia a me che alla mia compagna: l’effetto dell’attivazione non c’è stata… fino a che abbiamo PENSATO all’effetto sperimentato poco prima con il 07.11 e…. il RICORDO del 07.11 mentre si guardava il 15.02 ha immediatamente causato l’attivazione.

    Commento di Giovanni Brogi | 13 luglio 2011 | Rispondi

  22. Ho provato a lasciare scoperta la parte destra del Cleanergy. All’inizio i miei emisferi erano equilibrati, dopo 5 minuti l’emisfero destro è diventato circa il doppio del sinistro il tutto accompagnato da una sensazione strana nell’emisfero attivato.

    Commento di Valerio Mattei | 29 novembre 2011 | Rispondi

  23. pingback da “Quelli dell’Energia Sottile” su Facebook
    ____________________________________________________________

    confesso che per vari motivi non l’avevo ancora provato:
    l’ho messo in verticale alla base del monitor e ho usato un blocchetto di post-it appoggindolo verticalmente davanti, in modo da oscurare metà Cleanergy e fare i test

    L’attivazione dell’emisfero corrispondente è pazzesca e quasi istantanea,
    dal punto di vista fisico dopo 10-15 minuti si può riscontrare una sensazione strana a livello del cranio come se fosse “sbilanciato”, in effetti si ha una sensazione come se si “pensasse o ragionasse” solo utilizzando quella specifica metà di cervello

    A tutti sarà capitato di studiare intensamente sui libri e dopo un’ora avere la testa come se fosse un pallone!!
    Bene, in questo caso la sensazione è quasi identica ma solo nella metà attivata

    Assolutamente da provare😉

    Commento di SkyLuke | 1 dicembre 2011 | Rispondi

  24. A causa di una mia curiosità che mi ha voracemente torturato notte tempo, approfittando di un giro al CRESS, ho chiesto a RZ se aveva gia fatto il seguente esperimento:
    – verificare che cosa succede se ripeto le prove di cui sopra proiettando l’Energia Sottile del Cleanergy (MK 07.11) tenendolo questa volta girato al contrario, cioè con la faccia OUT rivolta “dietro” invece che “davanti” (verso l’operatore) come appena fatto

    La questione non è così banale e scontata poichè per esempio, mascherando la parte DESTRA e girandola sul retro, la si ritrova invece col lato mascherato alla propria SINISTRA: questo porta a pensare che l’emissione del Cleanergy debba seguire lo stesso principio, ovvero che le caratteristiche del flusso si invertano dalla modalità DESTRA alla modalità SINISTRA!

    L’esperimento, stranamente ancora mai effettuato da Roberto (ehh, questi libri da scrivere si fagocitano un sacco di risorse …), è impossibile da realizzare senza l’utilizzo di un diffusore metallico applicato sul lato OUT del Cleanergy MK 07.11 !
    Infatti è noto che l’ultimo gioiello Midi di casa CRESS, a differenza delle versioni precedenti, funziona quasi esclusivamente sul lato OUT (se non erro per circa un 85-90% sulla faccia OUT e solo il rimanente 10-15%, in sola aspirazione, dal lato IN): senza un diffusore che consenta di inviare l’emissione anche sul retro, come se fosse uno specchio, l’energia emessa in buona sostanza non riesce neanche ad influire sull’operatore

    Detto fatto, ecco il risultato delle prove: STESSE CARATTERISTICHE ED EFFETTI!!

    Questo dimostra che:
    – con il Midi MK 07.11 mascherato sul lato DESTRO (o Sinistro), gli effetti della sua caratteristica emissione sul lato SINISTRO (o Destro) restano identici anche se, rispetto all’operatore, si trovano invertiti di posizione
    In altre parole – LA LATERALITA’ DEL CLEANERGY MK 07.11 E’ ASSOLUTA – (invece che Relativa)

    Le implicazioni sono davvero di notevole portata:
    l’impostazione rivoluzionaria del MK 07.11 che lavora grazie alle Leggi dello Spazio Sacro ed attiva in modo selettivo soltanto … quella corrispondente parte di “Spazio Sacro” che non viene bloccata,
    beh, insomma, fate voi!! 🙂

    Commento di SkyLuke | 1 dicembre 2011 | Rispondi


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: