Il blog di Roberto Zamperini

Se preferite avere un cancro piuttosto che pensare, cambiate Blog

Scandalo: uno studio rivela che il mais OGM della Monsanto danneggia gli organi (OGM1)

In uno studio pubblicato dalla rivista International Journal of Biological Sciences, analizzando gli effetti di alimenti geneticamente modificati in materia di salute dei mammiferi, i ricercatori hanno scoperto che il mais geneticamente modificato dal gigante Monsanto GM è legata a danni agli organi nei ratti. Secondo lo studio, che è stato riassunto da Rady Ananda nel blog Food Freedom:

tre varietà di mais geneticamente modificato dalla Monsanto GM – il Mon 863, il Mon 810, e il NK 603 – sono state approvate per il consumo da parte di autorità per la sicurezza alimentare degli Stati Uniti, della Comunità Europea e di altri Paesi.

La Monsanto GM aveva raccolto i suoi dati grezzi statistici dopo aver condotto uno studio di  soli 90 giorni, anche se problemi cronici raramente possono essere riscontrati dopo soli 90 giorni. La Monsanto aveva frettolosamente concluso che il mais era sicuro per il consumo. Concludendo lo studio, lo International Journal of Biological Sciences scriveva:

Gli effetti sono stati concentrati soprattutto in funzione dei reni e del fegato, i due principali organi di disintossicazione della dieta, ma nel dettaglio i tre OGM differivano tra loro. Inoltre, sono stati anche più volte rilevati alcuni effetti sulle cellule del cuore, del surrene, della milza e del sangue. Così come esistono normalmente delle differenze di genere sessuale nel metabolismo del fegato e reni, i disturbi altamente significativi nella funzione di questi organi, verificati tra ratti maschi e femmine, non possono essere liquidati come insignificanti sul piano biologico, come pure è stato proposto da altri ricercatori. Dobbiamo quindi concludere che i nostri dati suggeriscono fortemente che queste varietà di mais OGM sono in grado di indurre uno stato di tossicità epatorenale

….

Queste sostanze non sono mai state parte integrante della dieta umana o animale e quindi la loro conseguenze sulla salute di coloro che li consumano, specialmente in periodi di tempo lunghi sono attualmente sconosciute.

La Monsanto ha immediatamente replicato a questo studio, affermando che la ricerca è  basata su metodi analitici e ragionamenti errati e e non mettono in discussione la valutazione di sicurezza per questi prodotti.

Gilles-Eric Séralini, autore dello studio del International Journal of Biological Sciences, ha così risposto alla comunicazione della Monsanto sul blog Food FreedomThree Approved GMOs Linked to Organ Damage

Il nostro studio contraddice le conclusioni Monsanto. perché Monsanto trascura sistematicamente gli effetti significativi sulla salute nei mammiferi che sono diversi nei maschi e nelle femmine che si alimentano con OGM, o non proporzionale alla dose. Questo è un errore molto grave, drammatico per la salute pubblica. Questa è la conclusione principale emersa dal nostro lavoro, l’unica  analisi accurata dei dati grezzi statistici della Monsanto.

 

fonte: http://www.truth-out.org/article/three-approved-gmos-linked-organ-damage

Per scaricare il documento Monsanto prodotto da Greenpeace: http://www.greenpeace.org/raw/content/italy/ufficiostampa/rapporti/rapporto-Mon863.pdf

NOTA: il mais transgenico Mon 863 è stato autorizzato per la messa sul mercato in Italia e in tutta l’Europa.

Questi, dunque, gli effetti biologici degli OGM, ma …

Ma quali sono gli effetti sottili degli OGM?

 

17 dicembre 2010 - Posted by | Ambiente, Domoterapia Sottile | , , , , , , , , ,

1 commento »

  1. Leggendo questo comunicato mi addolora il fatto che secondo me queste persone non sono esseri umani. Per il percorso che faccio (grazie a DIO) non voglio giudicare. Questi sono tempi di grande cambiamento planetario, e con le energie che ci avvolgono dobbiamo stare centrati nell’AMORE. Il nostro pensiero è potente, se uniamo tutti un pensiero di AMORE e LUCE, tutto il vecchio sistema di speculazione cade, tutto risplenderà nell’AMORE e Madre Terra gioiosamente ci donerà i suoi frutti. Dobbiamo solo crederci. Tutti noi siamo creatori… ogni pensiero positivo crea LUCE, ogni pensiero negativo crea BUIO. Un abbraccio di LUCE a tutti indistintamente.

    Commento di Eugenio | 4 gennaio 2011 | Rispondi


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: