Il blog di Roberto Zamperini

Se preferite avere un cancro piuttosto che pensare, cambiate Blog

“Lo sa che i suoi chakra girano al contrario?” “Ma mi faccia il piacere …!” (Ch4)

Segue a Chakra maggiori e i Chakra minori: qualche necessario chiarimento (Ch1) Ma quanti sono i Sette Chakra? Il concetto della circolazione energetica (Ch2) I chakra delle donne girano al contrario? Ma mi faccia il piacere …! (Ch3)

___________________________________________________________

Se credete che l’unico tormentone che perseguita da anni chi, come il sottoscritto, si occupa di queste cose tentando disperatamente di farlo con un minimo di serietà, sia quello già affrontato che i chakra delle donne girano al contrario di quelli degli uomini, vi sbagliate, perché c’è perfino di peggio. Infatti, c’è anche quello nel quale – dopo attenta analisi o test dei tuoi chakra – il Chakra-master ti dà la ferale notizia: I tuoi chakra girano al contrario! La notizia ti sconvolge: ma come, se ho fatto un check-up completo il mese scorso. Sarà grave? E’ ereditario? Anche i miei figli ne soffriranno? Quali malattie genererà questa cosa? Niente paura, gente. Il Chakra-master ti rassicura subito: Adesso te li risistemo io, i tuoi chakra! Te li farò girare nel verso giusto. Meno male, mi stavo preoccupando!

Che dire di tutto ciò? Solo questo: “Ma mi faccia il piacere!

Continua a leggere

Annunci

6 gennaio 2011 Posted by | Chakra, Energie Sottili, Tecnica Energo-Vibrazionale | , , , , | 4 commenti

I chakra delle donne girano al contrario? Ma mi faccia il piacere …! (Ch3)

Un tormentone che perseguita da anni chi come me si occupa di queste cose, tentando disperatamente di farlo con un minimo di serietà, è il seguente: i chakra delle donne girano al contrario di quelli degli uomini. Libri, che pure vanno per la maggiore, sostengono questa ridicola tesi, magari con tanto di disegnini che mostrerebbero questa straordinaria differenza sessuale. Autori che si fanno pagare i loro corsi anche mille dollari o più a botta, vanno in giro per il mondo a raccontarci frottole del genere. Per carità, io non sono di quelli che sostengono che tra gli uomini e le donne c’è solo una piccolissima differenza, proprio per evitare quanto successe a quel conferenziere che sosteneva proprio questa tesi e che si vide alzare un tizio dal fondo della sala che gridò: “Per quella piccolissima differenza: hip hip hurrà!” Insomma, che differenza c’è tra i chakra di noi maschietti e quelli delle femminucce? E’ vero che i loro girano al contrario di quelli di noi maschietti? Insomma: le donne sarebbero proprio il contrario degli uomini, anche con i loro chakra. La risposta è semplice. Come disse Totò: “Ma mi faccia il piacere!

La differenza tra gli uomini e le donne, ovviamente, c’è e magari non è neppure piccolissima. Ma i chakra lasciamoli stare: girano quelli dei maschietti nello stesso verso di quelli delle femminucce. Punto e basta. Chi sostiene il contrario è un dilettante, che non sente l’energia e parla di cose delle quali capisce ben poco o proprio nulla. Il problema vero, semmai, è un altro:

Come girano i chakra? Sono destrogiri o levogiri? E anzi, visto che ci siamo: ma è proprio vero che i chakra girano? O è solo un effetto, per così dire, “ottico”? Potrebbe benissimo essere che i cosiddetti chiaroveggenti (che pure di baggianate ne hanno dette e ne dicono spesso) credono di vedere i chakra che girano, ma poi quelli magari se ne stanno fermissimi e non si spostano di un millimetro! D’accordo, allora noi che siamo terra terra e l’energia la sentiamo e cerchiamo di non svolazzare, noi, come li sentiamo i chakra? Insomma: girano o non girano? Difficile da dire, perché, in effetti, la sensazione di qualcosa che gira, in effetti, c’è. E dunque?

La mia ipotesi personale è la seguente:

i chakra sono assolutamente immobili, ma è piuttosto l’energia che vi entra o vi esce che gira.

Ehi, un momento, caro Zamperini! Ci dica come, secondo lei, possa girare l’energia anche se il chakra è immobile?

Continua a leggere

6 gennaio 2011 Posted by | Chakra, Energie Sottili | , , , | 2 commenti

Lampade fluorescenti, bioplasmoidi, il Cleanergy e i nostri chakra (BioCl 1)

Molti mi hanno richiesto, sul Blog e privatamente, informazioni sulla possibilità di utilizzare il Cleanergy sulle lampade a fluorescenza. Sull’argomento ho parlato a lungo soprattutto in: I preoccupanti risvolti della diffusione delle lampade fluorescenti: bioplasmoidi di tutto il mondo unitevi! (GD 16) Per una nuova Domoterapia Sottile: lo sai che la tua lampada fluorescente crea un bioplasmoide vicino a te? (GD 17).

Sappiamo ormai che le lampade a fluorescenza tendono a creare un bioplasmoide, che, grazie alla sua potente capacità di risonanza, riproietta sugli astanti le energie sottili fisiche e psichiche che ha assorbito. Ecco l’esperimento che vi consiglio di effettuare:

1) In una stanza PRIVA di lampade a fluorescenza  testate un vostro chakra a scelta, oppure quello del timo (il più sensibile alle congestioni EM) oppure l’intera vostra aura.

2) Accendete la lampada a fluorescenza. Lasciatela accesa per uno o due minuti.

3) Mettetevi alla distanza di un paio di metri dalla lampada. Testate nuovamente i chakra di cui al punto 1). Verificherete una drammatica caduta energetica (e tanta congestione).

Continua a leggere

5 gennaio 2011 Posted by | Chakra, Cleanergy, Domoterapia Sottile, Energie Sottili, Sperimentazioni | 73 commenti