Il blog di Roberto Zamperini

Se preferite avere un cancro piuttosto che pensare, cambiate Blog

La Big Pharma sta per vincere? La UE contro i cittadini europei?

Non so se questa petizione alla quale sono stato invitato sia o no una bufala. Spero che lo sia, perché, altrimenti, sarebbe gravissimo e il mio già pessimo giudizio sulla UE scenderebbe ancor più in basso. Se qualcuno dei Lettori ne sa più di me, scriva qualcosa al proposito …

LE LIMITAZIONI EUROPEE SULLE ERBE MEDICINALI

La nostra libertà di scelta su come curarci è in grave pericolo.
Milioni di persone in tutto il mondo, in misura crescente in Europa,
stanno utilizzando con successo rimedi naturali non solo come mezzo di
prevenzione e benessere, ma anche per affrontare problemi di salute molto
gravi.
Presto, se non agiamo subito e in tanti, questo non sarà più possibile.
Dal 1 aprile 2011 tutte le erbe medicinali diventeranno praticamente
illegali nell’Unione Europea.
Diventerà infatti operativa la European Directive on Traditional Herbal
Medicinal Products (THMPD).
Secondo la direttiva per avere la licenza di vendita, non sarà più
sufficiente l’attuale procedura di notifica (già laboriosa e costosa), ma i
prodotti erboristici dovranno rispondere a vari requisiti, fra cui:

– Le erbe devono essere usate almeno da 15-30 anni all’interno della EU.
– I prodotti devono essere soggetti a criteri di purezza farmaceutica.
– I prodotti erboristici non devono contenere significativi livelli di
minerali e vitamineUE ha già votato una DIRETTIVA riguardo le metodiche
terapeutiche alternative, per cui, dal mese di Aprile 2011.

SARANNO PROIBITI:
Tutti i preparati fino ad oggi chiamati INTEGRATORI ALIMENTARI.

SARANNO PROIBITI:
Tutti gli INSEGNAMENTI DI TUTTE LE METODICHE TERAPEUTICHE ALTERNATIVE.

SARANNO CHIUSE:
Tutte le SCUOLE OMEOPATICHE ed altre scuole di terapie naturali.

SARA’ PROIBITA:
Già da quest’estate sarà proibita LA VENDITA DI LIBRI riguardanti TERAPIE
ERBORISTICHE, FITOTERAPICHE E DI OLIGOELEMENTI.

C’è bisogno di 35 milioni di firme per fermare questo DELITTO contro la
salute umana e contro il DIRITTO DI LIBERA SCELTA TERAPEUTICA:

Per firmare la petizione
http://gaia-health.com/articles301/000315-italian.shtml

Per approfondire
http://www.gaiacichiama.it/2010/09/30/l%E2%80%99industria-farmaceutica-segna-una-grossa-vittoria-le-erbe-medicinali-spariranno-dall%E2%80%99unione-europea/

3 marzo 2011 - Posted by | Salute

10 commenti »

  1. Assolutamente contro

    Commento di Fabio | 3 marzo 2011 | Rispondi

  2. Contrissimo

    Commento di Fabio | 3 marzo 2011 | Rispondi

  3. Purtroppo penso che non sia una bufala… ne sento parlare da molto tempo e me ne ha parlato anche il mio erborista.

    Commento di Valerio | 3 marzo 2011 | Rispondi

  4. Mi sembra davvero molto strano tutto questo. C’è qualcosa che non quadra perché non è negli interessi di Big Pharma eliminare il mercato “alternativo”. Da tanti anni ormai questa organizzazione si è infiltrata praticamente in tutti i settori legati al benessere, sia a livello biochimico che omeopatico e trae enormi interessi da entrambi.

    In questa intenzione, che sembra vera e prossima, c’è qualcosa che puzza, e anche tanto. Io ho l’impressione che si voglia dirottare questo mercato verso un indirizzo illegale e legato a società più direttamente controllabili dai soliti noti. Il caso Hamer e altri simili hanno dimostrato che un certo “filone medico” è difficile da controllare per bene e si prospettano quindi metodi gestiti e controllati dalla criminalità organizzata. Il mercato della marijuana e derivati ne sono una dimostrazione.

    Dunque una tragedia?… Io direi di no, anzi….

    Commento di Giovannone | 3 marzo 2011 | Rispondi

  5. Ciao Roberto,
    attenzione perchè questa parte del tuo messaggio non è corretta, ma bensì fa parte della disinformazione per creare confusione tra le persone che come noi desiderano invece sostenersi e curarsi con il naturale

    SARANNO PROIBITI:
    Tutti gli INSEGNAMENTI DI TUTTE LE METODICHE TERAPEUTICHE ALTERNATIVE.

    SARANNO CHIUSE:
    Tutte le SCUOLE OMEOPATICHE ed altre scuole di terapie naturali.

    Commento di Renata | 3 marzo 2011 | Rispondi

  6. Vi consiglio la lettura di questi 3 post :

    http://www.gaiacichiama.it/2011/01/19/prodotti-erboristici-vietati/

    http://www.gaiacichiama.it/2011/01/19/cosa-succede-in-europa-con-la-nostra-salute-i-limiti-imposti-alle-medicine-erboristiche-tradizionali/

    http://www.gaiacichiama.it/2011/01/31/3268/

    La petizione è una cosa seria ed è a livello mondiale.
    Il mio timore è che questa legge, fatta 7 anni, fa sia un cavallo di Troia per permettere a Big Pharma di accappararsi i prodotti naturali e snaturarne la natura biologica.
    Le notizie non veritiere sono disinformazione immessa per creare confusione tra le persone affinchè non si fidino dei messaggi dei bloggers e soprattutto perchè nella confusione si rischia invece di perdere di vista l’importanza della situazione: ovvero la libertà di scelta!!!!!
    Cordiali saluti

    Commento di Renata | 3 marzo 2011 | Rispondi

  7. io mi curo solitamente con frutta e testardaggine.. qeusto spero non sarà vietato..
    alto da dire, dobbiamo inmpedire tutto ciò a questi stronzi.. su gente!!
    W i vecchi rimedi, buttate vaccini e mai sovraddosare con medicinali, a parte quelli leggeri o semplici sciroppi..(e leggete)

    Commento di Fabrizio Mangolini | 7 marzo 2011 | Rispondi

    • Ehilà, Fabrizio! Ma tu sei un eretico! Niente vaccini? Stai scherzando? Ma dai! Come dici? Che nemmeno mia figlia è stata vaccinata? Sì, ma per dimenticanza! Me n’ero dimenticato … !

      Comunque, occhi aperti, perché qui qualcuno sta sempre in guardia per fregarci. Mai abbassare la guardia o ti stabiliranno quante arance potrai mangiare, il massimo di vitamine e altre idiozie del genere. Il Codex Alimentarius, per ora, è solo una speranza dei signori dei farmaci, ma sta tranquillo che ci proveranno sempre. Ci proveranno e ci riproveranno e se non stiamo in campana, prima o poi ci riusciranno. Non c’è da stare tranquilli, poiché costoro non dormono mai.

      Un saluto.

      Commento di Roberto Zamperini | 7 marzo 2011 | Rispondi

  8. Sono in contatto con numerosi operatori olistici e associazioni io stesso sono un operatore olisitico certificato con la Siaf, ci siamo riuniti soltanto una decina di giorni fa e non se ne è parlato nè mi è pervenuta nessuna notizia in merito da altri del settore, siccome il 1 aprile (il primo aprile!!!) non è lontanto, non penso che se ne starebbero tutti così tranquilli.

    Commento di Shulung | 9 marzo 2011 | Rispondi


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: