Il blog di Roberto Zamperini

Se preferite avere un cancro piuttosto che pensare, cambiate Blog

Da Giano ai due San Giovanni

Ianus Pater, Deorum Deus, il Padre Giano, Dio degli Dei, controllava la via d’accesso energetica a Roma, da un colle particolare: il Gianicolo, il Monte d’Oro, che, secondo la leggenda, nasconde filoni auriferi. E in effetti, ricordo che tutta la zona che oggi si chiama Monteverde Nuovo ancora non c’era, quando ero bambino, sembrava costituita soltanto da sabbia dorata. Non c’è da stupirsi, dunque, che Giano bifronte compaia su molte monete già da epoca antica. E aggiungerei anche che, poiché Ianus è il custode della porta (ianua) in molte città fondate secondo il rito detto da loro “etrusco”, la porta a Nord per questo era spesso chiamata porta aurea. Aurea perché è da lì che entra nello Spazio Sacro, il templum, l’energia aurea, l’energia d’oro.

Continua a leggere

22 aprile 2011 Posted by | Senza categoria | 11 commenti