Il blog di Roberto Zamperini

Se preferite avere un cancro piuttosto che pensare, cambiate Blog

Sigilli sottili: quarta puntata

Un’avvertenza essenziale: non mi inviate foto per sapere se siete vittime di sigilli e meno ancora per essere da me (o da altri di mia conoscenza) desigillati. Vi risponderei con un educato, ma secco NO. Lo scopo di questi articoli è soltanto quello di informare. E’ anche assolutamente VIETATO chiedermi se la tale setta, il tale guru, la tale organizzazione siano o no dediti alla costruzione di sigilli. Vi risponderei:” boh e che ne saccio io?”

Prima di considerare definitivamente esaurita la descrizione  del

IL PRIMO TIPO: “L’ASPIRA-ENERGIA-VITALE”

visto che me l’avete chiesto più volte, poche parole su come sapere se siete sigillati con un PRIMO TIPO.

Esistono due tecniche:

  • Tecnica diretta che consiste nel testare ogni vostro chakra e cercare di percepire l’esistenza di un sigillo. E’ la tecnica migliore, anche se lunghetta da eseguire.
  • Tecnica indiretta che consiste nel testare la vostra risposta energetica alla visione di chi vi creato il sigillo. E’ una tecnica di ripiego …

Parlerò esclusivamente della tecnica indiretta. E’ cosa non troppo difficile … Basta essere in grado di sentire un poco l’energia … (In alternativa, si possono usare tecniche di test kiniesiologico. Sconsiglio il pendolo, perché troppo soggettivo).

Sottolineo il fatto che si tratta di un test INDIRETTO, ovvero non testerete il sigillo in se stesso (metodo perfetto, ma chiaramente destinato a TEVvari avanzati), ma piuttosto i suoi effetti su di voi. Questo significa che non potrete essere sicuri se ciò che avete testato sia veramente l’effetto di un sigillo del primo tipo e non piuttosto una vostra idiosincrasia verso quella certa persona (che magari vi è semplicemente antipatica) o anche se la persona in esame sia una sorta di vampiro energetico inconsapevole. Questi tipi di persone sono quelli che – dopo averli frequentati per qualche tempo – vi lasciano esausti e senza energia, ma sia ben chiaro che costoro non sono né in grado di “fabbricare”  un vero sigillo sottile, né lo vorrebbero, perché non sono minimamente consapevoli dello sgradevole effetto che hanno su di voi o su altre persone. Vi ricordo, infatti, che un sigillo sottile è un oggetto frutto di una tecnica precisa, il risultato consapevole di un’azione malevola. I vampiri di questo tipo sono soltanto dei poveracci in genere depressi e deprimenti.

Tanto per fissare le idee, ipotizziamo il sigillo sia connesso a

  1.  l’immagine di una certa persona (sia una sua foto o proprio l’originale);
  2.  una certa immagine che pensate contenga un sigillo (in genere un simbolo);
  3.  una musica o un testo parlato o perfino … una lingua (molti di voi cascherebbero dalla sedia nel sapere che esistono lingue sigillate! Ma sia chiaro: non chiedetemi se questa o quest’altra lingua lo è, perché sarebbe contrario alla regola generale e, come al solito, NON vi risponderei);
  4.  una certa organizzazione (testare un suo logo, un suo simbolo).

Il primo caso è molto sfruttato: basta un’occhiata al tizio o ad una sua immagine per generare in chi la o lo guarda un bel grappolo di sigilli. Se non avete la foto del tizio, potete utilizzare un foglio con su scritto nome e cognome della persona da testare. Non è la stessa cosa, ma è meglio di niente. Anche il secondo caso è più che ampiamente utilizzato (ognuno di noi, prima o poi, è entrato in contatto con un’immagine di questo tipo. Fortunatamente non si tratta di fabbriche di sigilli molto potenti. Esiste anche un’altra possibilità, quella di immagini che “succhiano” energia in chi le guarda. Tecnicamente siamo fuori dal concetto stretto di sigillo sottile, ma insomma … Un’immagine di questo tipo è stampata su una moneta molto diffusa. Non chiedetemi di quale moneta si tratta, perché cestinerei il commento).

Ecco come fare:

  1. Tenete fuori della vostra vista la foto o il logo.  Nel caso della musica o del testo, registrateli, ma senza ascoltarli.
  2. Pensate ad un luogo di vacanza che avete molto amato (un luogo preciso, non un nome generico: QUELLA certa spiaggia, QUELLA certa vallata, QUELLA certa montagna, eccetera). Visualizzatevi nel luogo di vacanza, magari mentre vi stavate con l’anima gemella e fatelo SORRIDENDO. IMPORTANTE! Non dimenticate di sorridere!
  3. Testate la vostra energia complessiva. Non è necessario che all’inizio testiate un certo chakra o una certa dimensione energetica. Basta testare genericamente la vostra energia complessiva. In test successivi, potrete migliorare la vostra ricerca su chakra precisi. Consiglio di testare il Dan Tien, lo Splenico centrale, il chakra Basale, il chakra Sessuale.
  4. Mettete davanti ai vostri occhi la foto o il logo. Osservateli per uno o due minuti. Nel caso della musica o del testo, ascoltateli per uno o due minuti.
  5. Testate di nuovo la vostra energia complessiva

Nessun effetto? Meglio così: non ci sono problemi.

La vostra energia è diminuita? Potreste essere sigillati, anche se non avrete la certezza al 100%, come ho detto all’inizio. C’è da dire però che, se vi specializzate con una tecnica di questo tipo, pian piano diventerete sensibili e sarete capaci di essere immediatamente consapevoli di un’operazione di sigillamento in atto contro di voi. Una sensibilità MOLTO utile!

13 maggio 2011 - Posted by | Conosci Te Stesso, Crescita Personale, Energie Sottili, Ermetica ed Alchimia

27 commenti »

  1. Ma nel caso in cui non si conosce il sigillatore, ma si hanno invece dei forti sospetti sui mandanti, la foto di questi ultimi può essere utilizzata ugualmente ai fini della prova?

    Commento di Francesco | 13 maggio 2011 | Rispondi

  2. Interessantissimo… ma se una persona NON sa chi sia il “sigillatore” sospetta solo di avere qualche sigillo (e tu ci hai detto in un precedente post che NON hai mai conosciuto nessuno senza almeno qualche sigillo), solo con il test avanzato si è in grado di scoprire eventuali sigilli?
    e ancora, una volta individuato il sigillo, è necessario sapere anche chi lo ha creato o non ha molta importanza al fine della “pulizia”? GRAZIE

    Commento di Mauro | 14 maggio 2011 | Rispondi

  3. Nel nostro corpo energetico c’e’ un campo ordinatore per la protezione contro sigilli.
    Tipo una schermatura?
    E avere consapevolezza di averne uno o piu’ attaccati, praticamente cosa vuol dire?
    Solo sapere che puoi averne!
    Ciao Grazie

    Commento di davide | 14 maggio 2011 | Rispondi

  4. Cioe’ c’e un campo ordinatore che rinforza le nostre protezioni agli attacchi dei sigilli?
    Per mantenere un livello di guardia alto c’e qualche altra?
    Cioe’ io guardo qualcosa che sigilla,io con la conoscenza\sensazione che quel qualcosa mi puo’ sigillare rimango piu’ immune rispetto a chi non conosce queste dinamiche?
    Questa e’ la consapevolezza?
    Come si puo’ fare a rimanerne immune al 100%?
    O non e’ possibile rimanerne immune.

    Commento di davide | 15 maggio 2011 | Rispondi

    • E’ possibile difendersi in toto dai sigilli, ma è cosa che non insegno neppure a TEV6. Non tutto si può insegnare a tutti.

      Commento di Roberto Zamperini | 15 maggio 2011 | Rispondi

      • non lo insegna perche’ e’ pericoloso ? credo invece che sarebbe opportuno che qualcuno sapesse come difendersi in toto …

        Commento di Andrea K | 28 settembre 2012 | Rispondi

  5. Per caso quando i sigilli vengono trovati, per esempio testando un determinato Chakra, “emettono” una sorta di forte scossa elettrica?

    Commento di Francesco | 17 maggio 2011 | Rispondi

  6. Esistono sigilli di massa?

    Commento di Gian | 26 maggio 2011 | Rispondi

  7. Domanda semplice, se voglio raggiungere uno scopo e mi faccio un sigillo da solo che succede??

    Commento di alex | 6 novembre 2011 | Rispondi

    • NON PUOI farti un sigillo da solo! Ma come ti viene in mente? Ah ah ah! Il sigillo è fatto da altri su di te per il LORO interesse … Ma li hai letti gli articoli o no?

      Commento di Roberto Zamperini | 7 novembre 2011 | Rispondi

  8. Salve Roberto.Volevo chiederle;avendo letto un post precedente a questo, lei diceva di un sigillo subito tempo fa e lo ha smaltito del 60% con varie tecniche.ma non sarebbe in grado di creare lei di creare un anti sigillo(un sigillo suo)dove il mago in questione per ogni danno subito ne riceva uno lui in cambio, oppure quello che il mago le ruba gli ritorni indietro a lei Roberto con gli interessi?questo anche solo per una questione di giustizia.Grazie per la risposta in anticipo.Adry

    Commento di adriano | 25 settembre 2012 | Rispondi

    • Ora é smaltito al 100%. Un sigillo anti-sigillo? No, non c’é bisogno, già ci pensano i legami (o meglio: l’energia che scioglie i legami). I sigilli sono legami del II tipo, dunque …

      Commento di Roberto Zamperini | 25 settembre 2012 | Rispondi

    • Grazie di cuore,mi chiamo Carla e sono vittima di questo tremendo sigillo e indirettamente anche le mie tre figlie,in particolare la secondo genita (ragazzina dawn).NON POSSO SCRIVERE DI PIU,in attesa di un consiglio la ringrazio. P.S.Sono stata informata che i corsi dal secondo livello in poi si fanno direttamente a Roma,se c’è qualcosa in Veneto a chi mi devo rivolgere?

      Commento di carla masiero | 23 dicembre 2012 | Rispondi

  9. mannaggia, ecco perche non riusciuvo a scioglire in nessun modo i legami da un mio amico che tengo alla lontana perche solo la sua vicinanza mi crea dolore all’emisfero destro. sigillo alla grande, diminuisce l’energia solo a guardare la foto e poi test kinesologici positivi. insomma la relazione tra mè e lui si complica ancora di piu, sciolgo i legami e quando ci incontriamo e di nuovo punto e a capo.

    Commento di giorgio | 28 settembre 2012 | Rispondi

    • Che c’entra il sigillo tra te e il tuo amico? Di legami si tratta, solo e soltanto di legami. Non fare confusione.

      Commento di Roberto Zamperini | 29 settembre 2012 | Rispondi

  10. Già , Posso fare altre domande per favore e scusi della confuzione, poi ho letto piu nello specifico e penso che dovro aumentare il mio R1 per continuarne il rapporto. Ma puo succedere che in una casata ,si tramandi da padre /madre in figlio un sigillo ,o che questo sigillo si rincarni assieme al sigillatore e nella realtà attuale sia ancora funzionante pur non avendo ancora l’esistenza di sigillatore? Altra domanda, puo un’uomo avere un siligillo con supporto materiale, per esempio con un tatuaggio e se ho capito bene le forme pensiero con base fisica sono le piu forti, si potrebbe quindi creare un controsigillo, con un tatuaggio per avere piu potenza? Altra ancora, guardando documentari di indigeni ho visto che molti si fanno tatuaggi in punti chakrali, non sarà mica che cosi possono amplificare determinati stati dei CO, forme pensiero , visto che lo facevano anche nelle caverne? E capitato che in qualche terapia, un tatuaggio era un sigillo?Grazie.

    Commento di giorgio | 29 settembre 2012 | Rispondi

  11. 1. Ma puo succedere che in una casata ,si tramandi da padre /madre in figlio un sigillo ,o che questo sigillo si rincarni assieme al sigillatore e nella realtà attuale sia ancora funzionante pur non avendo ancora l’esistenza di sigillatore?
    SI’

    2. puo un’uomo avere un siligillo con supporto materiale, per esempio con un tatuaggio
    SI’

    3. si potrebbe quindi creare un controsigillo
    SI’, MA SI CHIAMA TALISMANO.

    4. Altra ancora, guardando documentari di indigeni ho visto che molti si fanno tatuaggi in punti chakrali, non sarà mica che cosi possono amplificare determinati stati dei CO, forme pensiero , visto che lo facevano anche nelle caverne?
    PUO’ DARSI.

    5. E capitato che in qualche terapia, un tatuaggio era un sigillo?
    A ME, NO.

    Commento di Roberto Zamperini | 29 settembre 2012 | Rispondi

  12. Grazie di nuovo. Tramite una (non) tecnica da mè utilizzata per creare forme pensiero , Ho provato lo scioglimento dei Sigilli . CHE MALE!!! per poco mi si spacca la schiena in due,( questa tecnica lo usata un’infià di volte con altro senza sentire questi effetti). All’inizio ho cominciato a sentire piccole congestioni nelle mani e calore che il cleanergy +booster e legami scioglieva, poi a un certo punto comincia ad iper attivarsi il chakra solare anteriore , dopo un minuto, dolore lancinante e continuando con la tecnica mi sono dovuto sedere , sia per la schiena sia per i mal di piedi che scaricavano congestioni. Sono rimasto con il cleanergy priettato a questa congestione potente che si scioglieva , ma lo ho dovuto rifare tre volte con i dolori meno evidenti ma sempre presenti, e non sono riuscito a sciogliere nube. Le chiedo una domandina per favore .quindi se dovessi esprimere un comando al mio subconscio , dovrei esprimere, 1)io sciolgo tutti i sigilli collegati mio chakra solare posteriore in tutte le dimensioni.2) io sciolgo tutti i legami con i sigilli collegati al mio chakra solare posteriore in tutte le dimensioni. Il mio secondo arcaico risulta sempre piu scarico degli altri, potrebbe esserci lo zampino del Chip.

    Commento di giorgio | 1 ottobre 2012 | Rispondi

    • Poichê hai utilizzato una tua tecnica non so come rispondenti, perchê non so tu abbia realmente combinato. Dubito FORTEMENTE che tu sia riuscito a sciogliere i tuoi sigilli.. Tutt’al piú hai eliminato qualche vecchia forma-pensiero negativa, ma non di piú. Non che sia una cosa da poco, intendiamoci …

      Commento di Roberto Zamperini | 1 ottobre 2012 | Rispondi

  13. Le formule/comando usate da Giorgio sono valide secondo RZ?

    Commento di Andrea K | 9 ottobre 2012 | Rispondi

  14. Per lavorare sui sigilli con cl booster e legami si riesce a fare qualcosa su essi?

    Commento di Lauro | 30 gennaio 2014 | Rispondi


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: