Il blog di Roberto Zamperini

Se preferite avere un cancro piuttosto che pensare, cambiate Blog

Una tecnica semplicissima per aumentare l’Energia Oro dal Cleanergy e … nei nostri chakra

Questa è davvero iper-iper- semplice, adatta a tutti. Anche ai più negati con il bricolage. Occorrente:

Estrattore semplice di Energia Oro

1) quei tondini trasparenti a forma di lente autoadesivi che si usano come paracolpi o come piedini di qualche oggetto (vedi foto). Diametro non superiore agli 8 millimetri. Costo: irrisorio. Tempo di esecuzione: 30 secondi;

2) un minimo di pazienza.

E’ tutto! L’unica parte un po’ difficilotta sta nell’incollare con precisione la piccola lente esattamente al centro del vostro Midi Cleanergy lato OUT. E se si dovesse staccare? Nessun problema, ne incollerete un altro.

Il risultato, in termini di Energia Oro è inferiore alla tecnica illustrata in un altro articolo, ma ha un grande pregio: il mix energetico è più equilibrato e permette di piazzarvi il vostro Midi nelle mutande e lasciarlo lì tutto il giorno. Come faccio io.

Continua a leggere

Annunci

24 giugno 2011 Posted by | Chakra, Cleanergy, Strumenti | 16 commenti

Dai chakra agli Arcaici dei delfini! (2)

Questo è il seguito di I misteriosi chakra dei delfini (1)

Dopo i chakra testiamo gli Arcaici dei delfini!

Ripeto brevemente cos’è un Arcaico. Noi esseri umani saremmo degli esseri multi-dimensionali. “Saremmo” sta ad indicare che non tutte le dimensioni e dunque tutti i corrispondenti Arcaici sono attivi in tutti gli esseri umani. Ne conosco tanti che si fermano, quasi come i cani e i gatti, alla terza dimensione, con una quarta appena appena accennata, proprio quanto basta per fare la spesa al supermercato. Però, ne conosco anche tanti altri con poderose quarta e quinta, ma poverissima terza dimensione, che è come dire: tutto cervello e niente cuore. Insomma, anche in questo campo, la diversità la fa da padrona.

Per ipotesi, diciamo dunque che l’uomo sia un essere potenzialmente multi-dimensionale. Parlerò ora di “evoluzione spirituale” anche se si tratta di una definizione da me odiata con tutte le mie forze, che utilizzo tanto per capirci! Prego di non criticarmi, perché so bene che si tratta di un’insopportabile e falsa sciocchezza New Age. Comunque, se, nonostante le deprecabili quanto eretiche opinioni di Zamperini foste interessati ad evolvervi spiritualmente, nel web c’è solo l’imbarazzo della scelta, compresi i corsi che vi evolvono spiritualmente in due o tre giorni. Pagando, s’intende. Le cose dette sopra stanno a significare che, via via che la cosiddetta “evoluzione spirituale” (!) avanza, l’uomo “muove cause” in dimensioni via via superiori. Muovere cause su dimensioni superiori, significa che si muovono anche in quelle inferiori. Ed è per questo che si chiamano superiori ed inferiori, perché avere la quinta dimensione (tipica dei super-intelligenti) senza la terza (tipica delle persone di buon cuore) è come essere ciechi in una pinacoteca. O forse anche peggio, perché i non-vedenti hanno molto spesso una sensibilità talmente tanto spiccata che supplisce alla loro drammatica condizione.

Sì, ma come si muovono cause? Basta fare o pensare qualcosa, essendo coscienti di ciò che si fa o si pensa, purché in libertà, e voilà, abbiamo mosso cause. Il punto centrale è la coscienza di ciò che si fa o si pensa, quando si è liberi di scegliere tra due o più opzioni. Se la coscienza non c’è o non c’è la libertà, allora non si sono mosse cause.

Continua a leggere

22 giugno 2011 Posted by | Chakra, Conosci Te Stesso, Energie Sottili | 12 commenti

I misteriosi chakra dei delfini (1)

Ho sempre amato i delfini. Quando in TV c’è un documentario sui delfini, io non me lo perdo. Perfino quei delfinari un po’ kitsch, con gli animali che tirano palle nel canestro, schizzano l’acqua sul pubblico e portano in groppa gli allenatori (il termine domatore mi sembra del tutto fuori luogo) mi entusiasmano. Il delfino, in effetti, è sempre stato un animale molto amato e non solo da me. Ad Ostia, il porto dell’antica Roma, c’è un piazzale adornato di fini mosaici, dove si collocavano gli uffici degli assicuratori, delle compagnie navali, degli import-export e i delfini sono stati i prediletti degli antichi artisti musivi che l’hanno adornato.

Continua a leggere

21 giugno 2011 Posted by | Chakra, Energie Sottili | 19 commenti

Impariamo a dare una grande energia spirituale alle nostre richieste

AS: questo è un articolo molto lungo, ma credo valga la pena d’esser letto.

______________________________

Questo Blog esiste ormai da più di un anno e, devo dire, con enorme successo, se si pensa che, nonostante gli argomenti trattati siano decisamente “di nicchia”, per specialisti, essere arrivati a 185.000 visite in 15 mesi d’esistenza non è cosa da poco. Molti dei nostri amati politici gradirebbero avere una simile visibilità sul web. I temi trattati sono stati diversi, ma soprattutto sono stati centrati sul tema delle Energie Sottili, dei chakra e di altre tematiche molto particolari come quella dei sigilli sottili e dello Spazio Sacro. E poi, naturalmente, i temi del Cleanergy e degli altri strumenti ad Energia Sottile. Insomma, questo Blog sta pian piano diventando un punto di riferimento a livello nazionale. Nonostante che io abbia ad oggi scritto cinque libri che parlano di chakra, fino all’altr’anno, se cercavi “chakra” su Google, Roberto Zamperini lo trovavi in centesima pagina o oltre. Oggi, lo trovi in prima pagina e lo trovi grazie a questo Blog.

Questo dimostra da un lato l’intelligenza, la competenza e la sensibilità dei miei Lettori, ma anche, e mi si permetta una certa dose di presunzione, perché in questo Blog sono racchiusi almeno due o tre libri che il sottoscritto avrebbe potuto tranquillamente pubblicare in Italia e in altri Paesi europei. Non solo, sarò ancora più presuntuoso: in questo Blog sono dispersi insegnamenti che nessun corso in Italia (e forse al mondo) tratta, né è in grado di trattare. La qualità e la quantità della stragrande maggioranza dei commenti testimonia in qualche modo tutto ciò. A volte, però, leggo alcuni commenti che comprendono richieste da parte dei Lettori, che sono redatte in modo sbagliato. Si tratta, il più delle volte di leggerezza, di disattenzione e di poca dimestichezza nello scrivere, ma a volte è anche sintomo perdonatemelo, di un diffuso problema spirituale. Ed è di questo che voglio parlare.

Il fatto è che siamo abituati, dalla natura stessa di questa società, ad un rapporto che è sia mercantile, sia di forza e che, come tale, investe tutti i nostri rapporti con l’altro. Rapporti mercantili che attengono a tutte le sfere del vivere: il lavoro, l’amore, l’amicizia, il sesso, la politica, la salute, il sapere, perfino la spiritualità, eccetera, dove si dà per scontato che l’altro debba necessariamente darci o dirci qualcosa, perché, magari inconsciamente, si sente di aver pagato per quel qualcosa. Ma questo vale se si paga per davvero per quella richiesta. Ma se è gratis? Se è gratis, le cose cambiano e cambiano parecchio. I rapporti di forza sono in gran parte occultati, mascherati e generalmente inconsci, come inconscio è il tipo di guida aggressivo che ogni automobilista di una grande città come Roma o Milano vive quotidianamente. Rapporti mercantili e di forza? Che c’entrano con il titolo “Impariamo a dare una grande energia spirituale alle nostre richieste“? C’entrano eccome! Diamo un’occhiata più da vicino …

Continua a leggere

20 giugno 2011 Posted by | Conosci Te Stesso | 33 commenti

Come dare energia con il Cleanergy o con l’Antenna Zamperini alle tue stampe (logo, biglietti da visita, affermazioni positive, etc)

Kit di ricarica

Dopo l’articolo Come dare energia ai tuoi scritti con il Cleanergy, Manuel mi chiede: “Esiste un modo per cleanergizzare scritti al computer (word, pdf) o email?”. A parte il fatto che Manuel ha dimenticato nella sua tastiera le due paroline magiche (che ricordo essere: per favore, grazie), farò finta di niente e risponderò lo stesso.

a. Come operare con le laser: la soluzione ottimale

Dico subito che il problema sta nel fatto che le ordinarie stampanti (printer) a getto d’inchiostro (inkjet) non usano, per il nero, la grafite, ma  coloranti sintetici a base plastica. Questi ultimi, purtroppo, non conducono l’energia sottile e ciò rappresenta un grave handicap. Da molto tempo, le maggiori case produttrici di inchiostri per tale tipo di stampanti hanno promesso di produrre cartucce a base di carbonio/grafite, ma, che io sappia, non si trovano sul mercato o non si trovano facilmente o non si trovano ancora in Italia. Fatto sta che da tempo, essendo interessato allo stesso problema sollevato da Manuel, ho smesso la ricerca sulle ricariche per inkjet e mi sono indirizzato verso una categoria meno diffusa, ma che sicuramente da sempre utilizza la grafite: le stampanti laser.

Continua a leggere

18 giugno 2011 Posted by | Cleanergy, Energie Sottili, Sperimentazioni, Strumenti | 7 commenti

Come dare energia ai tuoi scritti con il Cleanergy

Siamo il Sole di un sistema di forme-pensiero

Scommetto che non testate mai le cose che scrivete. Non le testate? Ahi ahi ahi! Le testate? Bravissimi: quest’articolo vi piacerà molto. Ma piacerà anche a chi non testa regolarmente. Cominciamo col dire che ogni volta che scriviamo qualcosa, creiamo una forma-pensiero, che si tratti di:

1) Appunti. In genere, le persone sottovalutano l’importanza “energetica” degli appunti, eppure rappresentano un’attività di enorme importanza. Supponiamo che stiate prendendo degli appunti per dei prossimi esami oppure che, come me, li prendiate leggendo dei libri, per imprimervi nella mente certi aspetti che a parer vostro sono rilevanti. O ancora: siete andati a far visita dall’avvocato per certe vostre grane o dal commercialista per mettere a punto un piano per evitare che le tasse vi riducano sul lastrico. Potrei continuare a lungo … Ebbene, vi è mai capitato di rileggere certi appunti scritti non anni prima, ma solo due  o tre mesi prima e di chiedervi: “Ma è sicuro che questo l’ho scritto io?”. Avete totalmente dimenticato!

Continua a leggere

16 giugno 2011 Posted by | Cleanergy, Energie Sottili, Tecnica Energo-Vibrazionale | 25 commenti

Come proiettare Energia Oro su un chakra con l’Antenna Zamperini?

1) In un articolo precedente ho impostato una semplice tecnica che permette di attivare e pulire un chakra con l’Antenna Zamperini.

2) In un articolo successivo ho illustrato come costruire un semplicissimo attrezzo in grado di “estrarre” l’Energia Oro dal Midi Cleanergy 

3) Alle domande che mi erano state poste circa le possibili utilizzazioni dell’Energia Oro, ho risposto con questo articolo

4) Infine, nel quarto articolo, ho illustrato una tecnica di grande semplicità per proiettare Energia Oro in un oggetto qualsiasi utilizzando l’Antenna Zamperini.

Nel presente articolo, affronterò un’altra possibilità che può essere sfruttata dai fortunati possessori di un’Antenna Zamperini:

Come inviare Energia Oro direttamente verso un certo chakra

La tecnica adoperata nel primo articolo può essere con tutta semplicità e facilità applicata per inviare Energia Oro ad un determinato chakra.

Come nel precedente articolo, occorre realizzare due quadratini 3,5 x 3,5 cm. Quello da applicare nell’angolo di sinistra in basso resta come prima. Invece, quello che mettevamo in alto a destra, adesso lo collochiamo con un briciolo di scotch sul “Bottone dell’Oro”. E’ tutto.

NORME D’USO, PRECAUZIONI, CONTROINDICAZIONI.

Prima di questa applicazione su un vostro certo chakra, passate un bel po’ di tempo a pulirlo ed attivarlo con la tecnica precedente. Quando siete certi che il vostro chakra è complessivamente pulito, passate a questa nuova tecnica.

Ho scritto un apposito articolo destinato ad illustrare le possibili controindicazioni dell’Energia Oro. Ad esso vi rimando: seguite quelle norme.

Buon divertimento!

14 giugno 2011 Posted by | Chakra, Cleanergy, Energie Sottili, Strumenti, Tecnica Energo-Vibrazionale | 17 commenti

Ken molla Barbie!

9 giugno 2011 Posted by | Senza categoria | Lascia un commento

Clamoroso: l’asse segreto di Roma antica!

Grazie all’aiuto dell’amico Martin Conde, un americano che è più Romano di tanti romani – prego notare l’uso di maiuscole e minuscole! – vi passo questa notizia che era sfuggita al sottoscritto, ma non al vigile Martin. Grazie Martin! Questo Blog è sempre a tua disposizione!

http://www.flickr.com/photos/imperial_fora_of_rome/5496545103/

9 giugno 2011 Posted by | Senza categoria | 3 commenti

L’Oro dei Saggi con l’Antenna Zamperini? C’est facile!

Molti proprietari dell’Antenna Zamperini ci sono rimasti proprio male. “Ma come, con un semplice Midi Cleanergy si può produrre l’Energia Oro e con l’Antenna Zamperini, niente di niente?” Non vi preoccupate, signore e signori: non solo è possibile, ma se ne possono produrre “tonnellate” (si fa per dire!).  Non solo, ma è anche più facile e più semplice che con il Midi Cleanergy.

Antenna Zamperini. Al centro si vede il bottone dell'Oro Sottile

A) LA PREPARAZIONE SEMPLICE

Occorrente:

1) 50 cm di filo elettrico di rame dotato di isolamento (è quello che troverete più facilmente). I pignoli possono chiedere che sia di colore blu.

2) Qualche cm di scotch.

3) Un bicchiere di INOX (da Ikea ne vendono a pochi euro)

Fine.

Che fare:

1) con delle forbicine per le unghie scoprite due cm da una parte (A) e 4/5 cm dall’altra (B). Attenti a non tagliare il filo: dovete solo liberare il rame dall’isolante!

2) Con un cm di scotch, attaccate il rame scoperto (A) al bottone dell’Oro e il rame scoperto (B) al fondo del bicchiere.

Non ci crederete, ma è tutto qui. Mettete dell’acqua nel bicchiere e dopo un’ora avrete Acqua Aurea. L’elixir, invece che in una settimana (come nel Midi Cleanergy) qui si prepara in 12/24 ore. Niente male no? Valgono le stesse norme e le stesse precauzioni date in Come estrarre l’Oro con il Midi Cleanergy (il “nostro” Oro!) e in Che fare con l’Energia Oro prodotta dal Cleanergy?.

Attendo i risultato dagli antennari. Preparazioni più complesse, prossimamente su questi schermi.

9 giugno 2011 Posted by | Senza categoria | 16 commenti

La TEV nel Pronto Soccorso? Una testimonianza straordinaria.

Conosco da molti anni Skyluke anche se ci frequentiamo raramente: lui sta nel profondo Nord e io nell’Urbe. Conosco anche la sua mamma e il suo papà. Due persone semplici e buone, sembrano gli Italiani di una volta: attivi, intelligenti, lavoratori, onesti. Insomma, quelli che un tempo si chiamavano “Italiani brava gente”. Una razza in via d’estinzione? Speriamo proprio di no. Skyluke è ben noto a tutti i TEVvari, soprattutto a quelli del Nord. Dire che conosce bene la TEV non è fargli un complimento: da quanto segue comprenderete che lui è molto di più che un buon conoscitore della TEV. Al suo racconto, aggiungo solo che Skyluke  NON è un terapeuta di professione (fa tutt’altro nella vita). Molte delle cose che Skyluke scrive saranno incomprensibili a molti, ma d’altra parte lui è un TEV5 (o TEV6?) e, se le circostanze lo richiedono, getta nell’agone … sottile tutto quello che sa. Con i risultati che vedrete!

Una precisazione: ho lasciato il solo suo commento iniziale ,gli altri li ho dovuti cancellare perché mi avevano saturato i commenti e anche perché ritengo che il racconto di Skyluke richieda  ben altro che un insieme di commenti al mio Blog. Li ho raccolto tutti  in questa straordinaria testimonianza, alla quale non posso aggiungere neppure una virgola, se non: “Bravissimo, Skyluke!”

Buona lettura.

Cercherò di sintetizzare al massimo (mi scuso per la lunghezza, ci vorrebbe un post a parte)

Continua a leggere

8 giugno 2011 Posted by | Chakra, Cleanergy, Energie Sottili, Salute, Sette Raggi, Tecnica Energo-Vibrazionale | 40 commenti

Che fare con l’Energia Oro prodotta dal Cleanergy?

Che fare con l’Energia Oro?

Come previsto, tutti quelli che stanno costruendo il Selettore per l’Energia Orosul Cleanergy, mi stanno chiedendo: “Che ci posso fare con quest’energia?” La risposta è: TANTISSIME COSE,

Il grande medico ed alchimista Paracelso, che sosteneva di aver creato l'Oro Potabile.

ma cominceremo con l’ABC. Questo è un corso per principianti!

A) La preparazione dell’Oro Potabile in acqua (Acqua Aurea)

Occorrente: il Selettore per l’Energia Oro, un Cleanergy mod. 07.11 o almeno 10.10 e un bicchiere se possibile di inox oppure di vetro non industriale. Ritengo che sarà per voi molto più semplice andare all’Ikea o in qualsiasi negozio di casalinghi ed acquistare un bel bicchierone di acciaio inox, che, di fatto, è il materiale migliore in circolazione, perché:

a) è metallo e dunque conduce bene l’energia;

b) è di un metallo complessivamente abbastanza pulito e quindi non introduce troppe porcherie inside. Questo non è vero in assoluto, ma la pratica dimostra che, tra tutti i metalli, l’inox è quello che si comporta meglio. A proposito: l’oro, invece, non è un granché. Probabilmente il rame è rame più qualche altro metallo, l’oro è l’oro  più qualche altro metallo, eccetera.

Ci sarebbe un’altra possibilità, che è la mia: un bicchiere di argento non trattato e non rivestito all’interno di altri metalli. Dopo una lunga ricerca, Sonia ha trovato un solo bravo  artigiano in Italia che fa queste cose e se ne sta a Palermo (ah! ‘sti siculi! sempre loro!). Se c’è qualcuno interessato a conoscerne l’indirizzo, può chiedere a Sonia Germani Zamperini (ammesso che se ne ricordi ancora).

Continua a leggere

5 giugno 2011 Posted by | Cleanergy, Energie Sottili, Ermetica ed Alchimia, Strumenti | 42 commenti

Come estrarre l’Oro con il Midi Cleanergy (il “nostro” Oro!)

Gli Antichi Alchimisti lo chiamavano “il Nostro Oro“, noi lo chiamiamo “Energia Oro“, ma, insomma, se non è zuppa, è pan bagnato! La cosa davvero interessante è che il Nostro Oro aka l’Energia Oro è dotato/dotata di straordinarie proprietà. In questo Blog ne ho parlato a lungo, pur senza aver esaurito affatto l’argomento che sarebbe quasi infinito:

La misteriosa Energia Oro (1)

La misteriosa Energia Oro e il Cosmo vivente (2)

La misteriosa Energia Oro e la doppia realtà (3)

La misteriosa Energia Oro: “Conosci Te Stesso”! (4)

Energia Oro: in orbita si invecchia di 40 anni in 6 mesi. Forse è perché … (5)

L’Energia Oro, i Sette Raggi e la TEV (1)

Prima di accingervi all’esperimento che qui vi propongo, vi consiglio di leggere o rileggere quegli articoli.

Come costruire un selettore d’Energia Oro per il Midi Cleanergy

Continua a leggere

4 giugno 2011 Posted by | Cleanergy, Energie Sottili, Ermetica ed Alchimia, Sperimentazioni, Strumenti | 62 commenti

L’iPad fa male ai reni

VENDE UN RENE PER COMPRARSI L’IPAD  – E’ accaduto in Cina, nella provincia meridionale di Guangdong. Zheng, un ragazzo di soli 17 anni, ossessionato dall’hi-tech, ha risposto ad un annuncio on-line per realizzare il suo sogno. Duemila euro in cambio dell’organo. In altro modo, non se lo sarebbe potuto permettere. E così, non ha esitato a farsi operare

Apple: Usa, tavolette ipad all'asilo

Il resto leggetelo QUI.

3 giugno 2011 Posted by | Ambiente, Cronaca | 3 commenti

Attivare i chakra con l’Antenna Zamperini: un folle (?) esperimento che tutti possono ripetere

Attivare i chakra con l’Antenna Zamperini

Un folle (?) esperimento che tutti possono ripetere

Dalla sua nascita ne sono particolarmente orgoglioso, tanto da averle affibbiato il mio cognome, ignorando se lei (l’Antenna) davvero lo volesse o se ne avrebbe fatto volentieri a meno. Ma tant’è, lei non parla e ormai si chiama così e non si può tornare indietro. Comunque  siano andate le cose, sono qui a proporvi un esperimento a dir poco folle da eseguirsi con la medesima Antenna Zamperini.

Cosa e come fare:

Continua a leggere

3 giugno 2011 Posted by | Chakra, Cleanergy, Energie Sottili, Strumenti | 25 commenti