Il blog di Roberto Zamperini

Se preferite avere un cancro piuttosto che pensare, cambiate Blog

L’Oro dei Saggi con l’Antenna Zamperini? C’est facile!

Molti proprietari dell’Antenna Zamperini ci sono rimasti proprio male. “Ma come, con un semplice Midi Cleanergy si può produrre l’Energia Oro e con l’Antenna Zamperini, niente di niente?” Non vi preoccupate, signore e signori: non solo è possibile, ma se ne possono produrre “tonnellate” (si fa per dire!).  Non solo, ma è anche più facile e più semplice che con il Midi Cleanergy.

Antenna Zamperini. Al centro si vede il bottone dell'Oro Sottile

A) LA PREPARAZIONE SEMPLICE

Occorrente:

1) 50 cm di filo elettrico di rame dotato di isolamento (è quello che troverete più facilmente). I pignoli possono chiedere che sia di colore blu.

2) Qualche cm di scotch.

3) Un bicchiere di INOX (da Ikea ne vendono a pochi euro)

Fine.

Che fare:

1) con delle forbicine per le unghie scoprite due cm da una parte (A) e 4/5 cm dall’altra (B). Attenti a non tagliare il filo: dovete solo liberare il rame dall’isolante!

2) Con un cm di scotch, attaccate il rame scoperto (A) al bottone dell’Oro e il rame scoperto (B) al fondo del bicchiere.

Non ci crederete, ma è tutto qui. Mettete dell’acqua nel bicchiere e dopo un’ora avrete Acqua Aurea. L’elixir, invece che in una settimana (come nel Midi Cleanergy) qui si prepara in 12/24 ore. Niente male no? Valgono le stesse norme e le stesse precauzioni date in Come estrarre l’Oro con il Midi Cleanergy (il “nostro” Oro!) e in Che fare con l’Energia Oro prodotta dal Cleanergy?.

Attendo i risultato dagli antennari. Preparazioni più complesse, prossimamente su questi schermi.

9 giugno 2011 - Posted by | Senza categoria

16 commenti »

  1. Ehm.. per alcuni di noi che si ha il VECCHIO MODELLO, si intente il tondino di rame centrale al posto del Botton d’Oro, giusto? Grazie sempre R

    Commento di gattointeriore | 9 giugno 2011 | Rispondi

    • Quale vecchio modello? Quando io parlo dell’Antenna Zamperini, parlo dell’oggetto in fotografia, a parte qualche minima differenza tra una versione e l’altra. Oggetti autocostruiti non sono la VERA Antenna Zamperini!🙂

      Commento di Roberto Zamperini | 9 giugno 2011 | Rispondi

      • Si giusto, stavo per originare equivoci… Quello che ho nominato inopportunamente “vecchio modello” è proprio quello che hai detto: gli antichi esperimenti degli smanettoni sottili. ScUsa

        Commento di gattointeriore | 9 giugno 2011 | Rispondi

  2. come una settimana col MIDI?? ma non avevi scritto 24H?
    cit: “Mettete il bicchiere con l’acqua sul Selettore + Cleanergy e lasciatelo per almeno 12 ore (24 è meglio).”
    quale delle 2??

    Commento di mario puccioni | 9 giugno 2011 | Rispondi

  3. scusa RZ, credo di aver letto affrettatamente, e che i tempi siano quelli per i preparati, non la semplice acqua.

    sono comunque confermate le 24H per l’H2O aurificata?

    Commento di mario puccioni | 9 giugno 2011 | Rispondi

    • Ho riletto, ma non ci sono errori. Midi: un giorno per l’acqua, una settimana per l’Elixir. Tempi con l’AZ, quelli scritti.

      Commento di Roberto Zamperini | 9 giugno 2011 | Rispondi

  4. Caro Roberto, ho notato, osservando l’Antenna allegata a questo articolo, che le parti centrrali bianche e nere sono invertite rispetto all’Antenna che ho in camera mia comprata 1 anno e mezzo fa.
    E’ stata cambiata dalla prima edizione? Non ne avevo letto niente in proposito, o mi è sfuggito. Grazie

    Fabrizio

    Commento di Fabrizio Nencioni | 9 giugno 2011 | Rispondi

    • Sì. Fu un errore del grafico, ma senza conseguenze pratiche, per questo rimase tale e quale.

      Commento di Roberto Zamperini | 9 giugno 2011 | Rispondi

  5. hò preparato l’elisir come sopra spiegato,ne è uscito una bottiglietta d’ORO!!!!yauuu

    Commento di antonio | 11 giugno 2011 | Rispondi

  6. ho trovato su ebay un bicchiere di acciaio inox satinato, quelli satinati vanno bene lo stesso? comunque blog interessante lo ho conosciuto perché luciano scognamiglio lo ha condiviso su facebook, penso proprio che diventerò un’altro assiduo frequentatore😉

    Commento di Leonardo van Dorth | 11 giugno 2011 | Rispondi

  7. Ho preparato un bicchiere (acciao inox) di elixir e lo ho bevuto tutto (volutamente) ……. ma ho esagerato !!! Ho fatto indigestione di oro per cui quel giorno ero ” stralunato” per cui consiglio di assumerlo in goccie.

    Ma in compenso le tecniche di Tev 6 nei trattamenti funzionano molto.. molto bene .

    Funzionano molto bene anche i preparati omeopatici assunti con alcune goccie di E.O. in un bicchiere di H2O, sempre essendo sicuri che quei prodotti siano stati perventivamente testati sul proprio sistema energetico.

    Commento di Filippo Daniele | 16 giugno 2011 | Rispondi

  8. “Ho preparato un bicchiere (acciao inox) di elixir e lo ho bevuto tutto (volutamente) ……. ma ho esagerato !!! Ho fatto indigestione di oro per cui quel giorno ero ” stralunato” per cui consiglio di assumerlo in gocce.”
    L’ho chiamato Oro dei Saggi, ma avrei dovuto chiamarlo Oro PER i Saggi.

    Commento di Roberto Zamperini | 17 giugno 2011 | Rispondi

  9. Al posto del filo di rame non posso utilizzare un comodo elettrodo da attaccare al bottone e poi collegare lo stesso con degli appositi fili ad un altro elettrodo attacato ad un bicchiere metallico e/o ad una FPP?

    Commento di Francesco | 27 maggio 2012 | Rispondi


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: