Il blog di Roberto Zamperini

Se preferite avere un cancro piuttosto che pensare, cambiate Blog

Come proiettare Energia Oro su un chakra con l’Antenna Zamperini?

1) In un articolo precedente ho impostato una semplice tecnica che permette di attivare e pulire un chakra con l’Antenna Zamperini.

2) In un articolo successivo ho illustrato come costruire un semplicissimo attrezzo in grado di “estrarre” l’Energia Oro dal Midi Cleanergy 

3) Alle domande che mi erano state poste circa le possibili utilizzazioni dell’Energia Oro, ho risposto con questo articolo

4) Infine, nel quarto articolo, ho illustrato una tecnica di grande semplicità per proiettare Energia Oro in un oggetto qualsiasi utilizzando l’Antenna Zamperini.

Nel presente articolo, affronterò un’altra possibilità che può essere sfruttata dai fortunati possessori di un’Antenna Zamperini:

Come inviare Energia Oro direttamente verso un certo chakra

La tecnica adoperata nel primo articolo può essere con tutta semplicità e facilità applicata per inviare Energia Oro ad un determinato chakra.

Come nel precedente articolo, occorre realizzare due quadratini 3,5 x 3,5 cm. Quello da applicare nell’angolo di sinistra in basso resta come prima. Invece, quello che mettevamo in alto a destra, adesso lo collochiamo con un briciolo di scotch sul “Bottone dell’Oro”. E’ tutto.

NORME D’USO, PRECAUZIONI, CONTROINDICAZIONI.

Prima di questa applicazione su un vostro certo chakra, passate un bel po’ di tempo a pulirlo ed attivarlo con la tecnica precedente. Quando siete certi che il vostro chakra è complessivamente pulito, passate a questa nuova tecnica.

Ho scritto un apposito articolo destinato ad illustrare le possibili controindicazioni dell’Energia Oro. Ad esso vi rimando: seguite quelle norme.

Buon divertimento!

14 giugno 2011 - Posted by | Chakra, Cleanergy, Energie Sottili, Strumenti, Tecnica Energo-Vibrazionale

17 commenti »

  1. Domanda: la grafite sul foglio si può congestionare o “scaricarsi” con il tempo??? se metto il cleanergy in proiezione sul foglio già scritto ottengo lo stesso risultato???

    Commento di bjtv | 16 giugno 2011 | Rispondi

  2. scusate per sbaglio ho scritto sul post sbagliato

    Commento di bjtv | 16 giugno 2011 | Rispondi

  3. mi chiedevo, posso utilizzare l’aurum potabile al posto dell’oro ?

    Commento di luciano | 21 giugno 2011 | Rispondi

  4. mi era venuto un pensiero leggendo l’articolo sulla proiezione, dell’energia dell’oro sui chakra…ed era…se proietto l’energia dell’Aurum Potabile, che poi sarebbe la medicina universale degli alchimisti in quanto considerata prana concentrato o liquido, che tipo di effetti otterrò ?
    so che lo conosci, quindi ti chiedo cosa ne pensi ?

    Commento di luciano | 23 giugno 2011 | Rispondi

    • Ma ne ho già ampiamente parlato. In almeno due articoli, forse più.

      Commento di Roberto Zamperini | 23 giugno 2011 | Rispondi

  5. scusami, me lo son perso… vado a cercarlo
    grazie

    Commento di luciano | 23 giugno 2011 | Rispondi

  6. Per favore, volevo chiedere:
    a)dove si trova R7 sull’antenna?
    b)per inviare R7 ad un determinato chakra dove posizionare i due quadratini 3,5 x 3,5 cm sull Antenna?
    grazie.

    Commento di Andrea | 28 luglio 2012 | Rispondi

    • Se non ne ho parlato è per il vostro bene. Non giocate a fare l’Apprendista Stregone. Limitati a quanto ho già scritto sul Blog. Altrimenti, non mi sento responsabile.

      Commento di Roberto Zamperini | 28 luglio 2012 | Rispondi

    • Lo Spazio Sacro, a quanto mi pare di aver intuito, permette di individuare un punto specifico per ognuno dei 7 Raggi.
      Questa domanda, su un possibile selettore di R7, mi frullava in testa da un po di mesi.
      Decisi allora di rileggere una lontanissima discussione sul forum circa le caratteristiche di R7.
      Poi, ho deciso che non era il caso di chiedere, almeno pubblicamente.
      Proiettare R7 su una sostanza, “forse” potrebbe anche essere utile per sperimentare, e male che vada puoi buttare tutto nel lavandino.
      La proiezione di R7 su un chakra, credo che presupponga una serie di operazioni energetiche a carico del chakra, precedenti tale invio.
      Operazioni energetiche che sono la “conditio sine qua non” per l’invio successivo di R7.
      Se utilizzi R7 senza aver fatto determinate operazioni, si rischia a quanto mi pare di aver capito, di “memorizzare”, “cristallizzare” tutto ciò che R7 trova nel chakra, siano esse cose positive o negative, senza via di ritorno alcuno.
      Ergo, meglio lasciare stare i chakra, anche perchè non ne avresti uno di riserva😉. TEVvari avanzati, corregetemi se sbaglio.

      Commento di Francesco | 28 luglio 2012 | Rispondi

      • Esatto. Nulla da aggiungere.

        Commento di Roberto Zamperini | 28 luglio 2012 | Rispondi

        • Grazie Francesco per la chiara spiegazione, in realtà la ragione principale dietro la mia domanda non era quello di proiettare R7 su un chakra particolare o un campo ordinatore locale ma era quello di chiedere (con una successiva domanda) se si poteva utilizzare R7 per “memorizzare” materie di studio, ovvero utilizzare R7 per memorizzare informazioni, in poco tempo ed in modo permanente.

          Commento di Andrea | 29 luglio 2012 | Rispondi

          • Sì, è possibile, ma è qualcosa che va anni-luce oltre la tua attuale conoscenza dell’Energia Sottile.

            Commento di Roberto Zamperini | 30 luglio 2012 | Rispondi

            • Dopo questa risposta sento un calo di R1🙂
              Quindi per favore, volevo chiedere se posso proiettare R1 al mio chakra ajna posizionando i due quadratini 3,5 x 3,5 cm sull’antenna. Quello da applicare nell’angolo di sinistra in basso resta come nell’articolo con la tecnica per attivare e pulire un chakra con l’Antenna.
              Invece, quello che si metteva in alto a destra, si può posizionare sul punto R1 dell’antenna descritto nell’articolo del selettore di R1 per l’Antenna? Grazie.

              Commento di Andrea | 30 luglio 2012

            • Non so più come dirtelo: quello che ho pubblicato è quello che Lettori come te possono fare senza farsi del male. Dunque, ti prego di attenerti a quanto scritto senza andare oltre. Cerca di capire che sei un principiante in questo campo e sarebbe come far giocare con l’Uranio 235 a studenti di scuola elementare. TI PUOI FARE SERIAMENTE DEL MALE se esci dalle indicazioni che ho dato. OK?

              Commento di Roberto Zamperini | 31 luglio 2012

  7. Capisco la preoccupazione per i pericoli citati, ma sono consapevole di tali pericoli e inoltre possiedo un’indole estremamente prudente per cui senza un minimo di autorizzazione non si muove una “foglia”.

    Commento di Andrea | 5 agosto 2012 | Rispondi


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: