Il blog di Roberto Zamperini

Se preferite avere un cancro piuttosto che pensare, cambiate Blog

Antenna Zamperini: come costruire un Selettore di R1 (Primo Raggio)

Materiale occorrente

Antenna con Selettore di R1 (cliccare per ingrandire)

1) Antenna Zamperini

2) Poco lamierino (rame o inox o zinco, non molto adatto l’alluminio)

3) Cartoncino autoadesivo blu o semplice cartoncino blu + colla

4) Cavetto filo elettrico con due coccodrilli (costo: irrisorio)

5) Un elettrodo di quelli da elettrocardiogramma (una busta da 100 pezzi del tipo economico costa sui 30 Euro o meno)

Cosa fare

1) Ritagliate un rettangolo di lamierino delle dimensioni di 3,5 cm x un po’ più di 7 per creare una linguetta dove collegare il coccodrillo. Il rettangolo vero e proprio dovrà essere esattamente 3,5 x 7.

Fig. 1: Cavetto con due coccodrilli

2) Ritagliate un rettangolo di cartoncino blu delle dimensioni di 3,5 cm x 7 cm.

3) Incollatelo sul lamierino lasciando libera la linguetta. Il Selettore di R1 è finito.

4) Collocatelo come da figura facendo attenzione a ben posizionarlo.

5) Preparate un cavetto di un metro, un metro e mezzo, come da fig. 1. Cliccare per ingrandire.

6) Un coccodrillo andrà fissato sulla linguetta del Selettore di R1.

7) L’altro coccodrillo andrà fissato all’elettrodo (fig. 2 e fig. 3). Cliccare per ingrandire.

Il Selettore di R1 è terminato. Potrete collegarlo ad un oggetto, ad un chakra, ad un punto di Agopuntura, ad un organo.

Le indicazioni  (stupefacenti!) e le controindicazioni in arrivo.

Fig, 2: elettrodo

Fig. 3: elettrodo e coccodrillo

21 luglio 2011 - Posted by | Chakra, Cleanergy, Energie Sottili, Sperimentazioni, Strumenti

15 commenti »

  1. GRAZIE ! Alla faccia dell’otium…

    Commento di Laura | 21 luglio 2011 | Rispondi

  2. Fantastico! Non oso neanche immaginare quanto sia potente quell’R1!

    Commento di Valerio Mattei | 22 luglio 2011 | Rispondi

  3. Grazie per avermi risposto🙂 Nel caso volessi dare energia ad una FPP potrei evitare di utilizzare gli elettrodi e mettere il foglietto (su cui ho scritto la FPP) direttamente sulla “piastra” giusto???

    Commento di bjtv | 22 luglio 2011 | Rispondi

    • Certo.

      Commento di Roberto Zamperini | 22 luglio 2011 | Rispondi

      • Scusi se rompo i “cosiddetti”, ma voglio andare sul sicuro🙂
        Quindi doverei mettere il lamierino, poi il foglietto con scritta la FPP e poi il cartoncino blu giusto??? In pratica il foglietto sta in mezzo???
        Grazie per le risposte

        Commento di bjtv | 22 luglio 2011 | Rispondi

        • Ommidddiosantissimo! Mi farete diventare matto…

          Questo è il Selettore di R1, poi, DOPO CHE L’HAI COSTRUITO, con l’energia che esce dal Selettore ci fai quel che vuoi, ANCHE spararlo su una FPP!

          Facciamo così: adesso per prima cosa costruisci il Selettore, POI vedremo come utilizzarlo per le FPP, OK? Se no, ho l’impressione che faremo di quei casini …

          Commento di Roberto Zamperini | 22 luglio 2011 | Rispondi

      • Ok va bene, grazie

        Commento di bjtv | 22 luglio 2011 | Rispondi

  4. Stavo pensando, si potrebbe proiettare R1 su un farmaco vibrazionale? e poi magari anche R4? Quale sarebbe l’effetto? Grazie.

    Commento di Valerio Mattei | 24 luglio 2011 | Rispondi

    • Certo che si potrebbe. Con quale effetto? Non lo so. Prova e facci sapere.

      Commento di Roberto Zamperini | 24 luglio 2011 | Rispondi

  5. Leggere di questi potenti campi informativi mi fa pensare alle potenzialità immense in campo terapeutico!
    Sarebbe bello sperimentarlo con patologie serie..Ne avete avuta già esperienza? se la risposta fosse affermativa, senza generalizzare, che cosa avete imparato in quelle occasioni?
    grazie comunque per queste belle idee.
    Marina

    Commento di marina | 25 luglio 2011 | Rispondi

  6. si parla di antenna Zamperini…ma vi confesso una cosa? Non so nemmeno cosa sia un’antenna Zamperini e dove posso trovarla.

    Commento di Sara | 31 agosto 2011 | Rispondi

  7. scusate, si puo’ utilizzare del cavo da diffusore acustico (rame con isolante intorno) e farlo aderire con scotch blu al selettore e all’altra parte che si vuole trattare? un po’ come per il selettore r4 (per antenna)? so che esistono anche cavi per diffusori acustici in argento, andrebbero ancora meglio di quelli elettrici ai fini degli strumenti che lavorano con le energie sottili? grazie!

    Commento di francesco | 15 novembre 2013 | Rispondi

    • Ciao Francesco,rispondo sì a tutte e due le domande. Buonanotte

      Commento di Roberto Zamperini | 10 dicembre 2013 | Rispondi


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: