Il blog di Roberto Zamperini

Se preferite avere un cancro piuttosto che pensare, cambiate Blog

Ai lettori di questo Blog …

Non so se tutti voi siete iscritti al Gruppo di facebook “QUELLI DELL’ENERGIA SOTTILE”  Un gruppo di fissati con l’Energia Sottile e con le sue applicazioni. 

L’iscrizione è assolutamente gratuita, ci si può cancellare quando si vuole senza alcun preavviso, né è previsto alcun obbligo. Vi avvengono discussioni interessanti, come quella sul regime alimentare, sulla differenza tra la natura della preghiera romana e quella cristiana, notizie e ricerche sulla storia più antica delle nostre città, avvisi ed inviti ed altro ancora.
Se non siete ancora iscritti, fatelo richiedendo la mia amicizia a http://www.facebook.com/roberto.zamperini
Ci si vede su facebook, dove possiamo anche chiacchierare un po’!
Annunci

27 gennaio 2012 Posted by | Senza categoria | Lascia un commento

Ancora immagini sulla tempesta solare del gennaio 2012

Guardate e provate a testare (sulle miniature cliccate per l’ingrandimento). Osservate anche la straordinaria aurora boreale generata dalla tempesta!

(fonte NASA)

27 gennaio 2012 Posted by | Ambiente, Energie Sottili, Salute, Scienza, subtle energy | 6 commenti

Le Porte di Fuoco e i 300 (libro)

Su suggerimento del buon SuperMario (quello vero, non gli altri due che di super magari hanno ben poco), ho finito or ora di leggere LE PORTE DI FUOCO, di Steven Pressfield, BUR edizioni, Euro 9,90. Devo dire che, sapendo che l’autore è nord-americano californiano ho esitato a comprere il libro. Tutti quelli che mi conoscono sanno bene che non amo moltissimo gli angloidi di qua e di là dell’Atlantico, ma poi, grazie alla stima che ho del SuperMario , ho ceduto e l’ho comprato. E, lo devo ammettere, mi è piaciuto moltissimo.

Di che tratta il romanzo? Presto detto: Leonida, i suoi 300 (che poi erano 3000, di cui solo gli Spartani erano davvero 300) e dell’epica battaglia delle Termopili, parola che in greco significa “le porte calde”. Su uno stretto passaggio tra il monte Callidromo fumante di sorgenti termali e una scogliera a picco sul mare, i greci aspettano l’immenso esercito di Serse, re dell’impero persiano, venuto a vendicare l’incredibile sconfitta di Maratona del 490 a.C., nella quale un altro immenso esercito persiano, guidato da Dario e venuto nell’Ellade per impadronirsene, venne sconfitto vergognosamente.

Continua a leggere

26 gennaio 2012 Posted by | Libri, Storia | , , | 2 commenti

Guardate cosa sta combinando il Sole!

E’ in atto una tremenda tempesta solare, che ha avuto il suo massimo il 25 gennaio 2012. Date un’occhiata a queste strabilianti immagini (cliccare per ingrandire):

26 gennaio 2012 Posted by | Ambiente | 18 commenti

Preparare l’acqua con FEGATO 12.10

Questo è il modo migliore per preparare acqua da bere utilizzando una Memoria, in questo caso la FEGATO 12.10. (Cliccare per ingrandire)

11 gennaio 2012 Posted by | Senza categoria | 32 commenti

Che c’entra lo Spazio Sacro col fegato?

Agli inizi del mio lavoro sullo Spazio Sacro, non avevo la più pallida idea di dove avrebbe potuto portare questa ricerca. Adesso ce l’ho, la pallida idea. Ancora è molto, molto pallida, ma almeno è un’idea. Prendete l’ultima creatura: la Memoria Energetica FEGATO 10.12. E’ lecito chiedersi: “Scusa, ma che c’entra il fegato con lo Spazio Sacro?”. Domanda più che pertinente. Tento di spiegare. E per farlo, mi collego al mio ultimo scritto Uno strano Cleanergy che non ama l’umidità cche vi prego di andare a leggere, se non l’avete già fatto.

Continua a leggere

10 gennaio 2012 Posted by | Cleanergy | 25 commenti

Uno strano Cleanergy che non ama l’umidità

La storia comincia nel 2010, in pieno inverno, nell’estremo sud della penisola, più giù di Taranto. Piove e fa freddo (ma chisto nu è ‘o paese d0’ sole?). Sono stato invitato a visitare un … convento di clausura! Il fatto è che alcuni screanzati hanno ripetutamente messo in circolazione la voce (infondatissima!) che il Cleanergy assorbirebbe l’umidità! Roba da farsi crocifiggere da entrambi gli Angela, padre e figlio!

Il fatto è che tale voce è stata inopinatamente accolta da un caro amico, illustre medico di quelle parti, che l’ha riversata pari pari ad un suo conoscente, imprenditore e proprietario di un’importante azienda di impianti idraulici della zona. Sapete com’è laggiù nel sud: non puoi dire di no. Sarebbe uno sgarbo. E quindi ho accettato di visitare il convento di clausura, anche perché la cosa, lo ammetto, mi incuriosiva.

Continua a leggere

3 gennaio 2012 Posted by | Cleanergy, Sperimentazioni | 15 commenti