Il blog di Roberto Zamperini

Se preferite avere un cancro piuttosto che pensare, cambiate Blog

La scappatoia quantica VS 2012

Com’è noto, il 21 dicembre 2012 è il giorno esatto della fine del mondo.  A che ora? Ci stiamo attrezzando per rispondere con matematica precisione anche a questa domanda. Nel frattempo, dai seguaci di Nostradamus a Gregg Braden, dagli studiosi del pianeta nascosto Nibiru, agli UFO-catastrofici, i fans della fine del mondo si scatenano nella ricerca di scenari apocalittici sempre nuovi. Un asteroide distruggerà la Terra. No: la rotazione della Terra si bloccherà per 72 ore, dopodiché si invertirà il senso di rotazione terrestre. Macché: è il campo magnetico che si invertirà, ma prima si annullerà per qualche mese o qualche anno, creando miliardi di morti per melanoma. Ma no, che dite? C’è una supernova che si sta preparando a distruggere mezza galassia. Ma state scherzando? Non lo sapete che il sistema solare si sta allineando con il centro galattico con relativi 1000 anni di sbruciacchiamento della superficie terrestre? Non a caso, i grandi della Terra, quatti quatti, si stanno costruendo immensi bunker sotterranei con le provviste per centinaia d’anni per loro, le loro famiglie e le loro fidanzate. Ma tutto questo sarà inutile se la Terra, come previsto, sarà inghiottita da un buco nero.

Continua a leggere

Annunci

4 maggio 2010 Posted by | Nuovi miti | , , | 1 commento