Il blog di Roberto Zamperini

Se preferite avere un cancro piuttosto che pensare, cambiate Blog

Completi

Per scaricare il pdf di 20 pagine cliccare su Tracce degli Iperborei in Gran Bretagna

Per scaricare il pdf di 13 pagine cliccare su Rivoluzione Omega

Per scaricare il pdf di 15 pagine cliccare su Tesla- Energia sottile, plasma e free energy

The Secret: un segreto che dura ancora da millenni



7 commenti »

  1. quando leggo queste ipotesi così eteree eppure così convincenti, la mia mente parte per volteggiare nell’infinito. Tutto si astrae e scompare; solo l’essenziale resta a fare da ancora all’anima che non può perdersi. Grazie per questi momenti di pace.

    Commento di simona | 17 agosto 2010 | Rispondi

  2. Non riesco a scaricare il pdf di Tesla, il link pare non sia corretto.

    Commento di Mariolina | 21 novembre 2010 | Rispondi

    • Mariolina, hai ragione. Lunedì tenterò di sistemarlo.

      Commento di Roberto Zamperini | 21 novembre 2010 | Rispondi

    • Per ora l’ho sistemato. Non è ancora il pdf, ma funziona.

      Commento di Roberto Zamperini | 21 novembre 2010 | Rispondi

      • Grazie🙂

        Commento di Mariolina | 21 novembre 2010 | Rispondi

  3. quanto scrivi credo sia esatto benché difficile da comprendere razionalmente…Roma è uno specchio oracolare…lo sapevano le gerarchie preposte alla fondazione della “nuova” religione cattolica già agli albori del IV sec scegliendo di edificare la propria sede sul colle dei Vati – Vaticano – arcaico tempio di fondazione pelasgica dalle cui fondamenta si dirama un labirinto ipogeico di decine di chilometri semplicisticamente chiamato catacombe…il Tevere è emblema stesso del tempo, il corso ierostorico in cui s’innesta l’ispirazione di Amor-Roma, l’Orma o impronta vibrazionale determinante l’accordo del moment presente al senso dell’eterno mediante la “cerniera” dei Riti arcaici di fondazione…tutto si stabiliva per frequenza…pertanto non è un caso che proprio in Roma questa gerarchia oscurata occulti una chiave interpretativa che riguarda la nostra presa di coscienza per questa parte di età…e allora per questa via interpretiamo anche questi voli chimici che sono ormai dieci anni che offuscano i cieli dell’Urbe…il suo prestigio lenticolare che piega la luce in una modalità introvabile in altri luoghi anche se vicini…a livello sensibile percepisco questa distonia e il tuo scritto mi aiuta a interpretarne il senso…ne deduco che le forze buie si siano scatenate e tutta la parodia che gira intorno a questa involgarita società dei consumi sia solo la patina, la superficie di un nocciolo propriamente satanico per sua manifestazione simbolica…questa dunque è una lotta insospettabile per salvaguardare l’anima…comunque c’incontreremo domani per il Natale dell’Urbe

    Commento di giovanni ranella | 20 aprile 2011 | Rispondi

  4. è anche chiaro che Roma in quanto sede dell’Impero fu prescelta per la fondazione del “nuovo” credo…sovvertito dall’irrigidimento teologale nel suo messagio originario…Costantino morente rivolse ai figli queste parole: ” Se volete un impero unito fate che tutti adorino concordemente lo stesso Dio”…ma è anche evidente la trasmissione di un sapere iniziatico simbolicamente o allegoricamente trasmesso dal mondo arcaico a quello antico con l’elezione del secondo Papa della cristianità che fu S. Lino etrusco di Cortona…come notò Evelino Leonardi…per la seconda volta prima agli albori di Roma, poi agli albori del passaggio epocale che sancì il tramonto dell’antichità pagana i Tirreno-pelasgi o etruschi presiedettero alle più alte cariche che guidarono tale transito…ma credo che poi avvenne un sovvertimento dell’ispirazione originaria così come oggi l’arte contemporanea esemplarmente impersonificata da un Hirst costituisca l’aspetto corrotto, deficiente, di un valore preposto ad accendere l’entusiasmo negli uomini, a rafforzarne la fede, gli ideali e non deprimerli o confinarli nelle sintesi artefatte, di un nichilismo post-concettuale la cui unica finalità…ormai dovrebbe essere evidente… è quella di scollarci dalla nostra memoria bio-storica al pari di un cibo transgenico…lo stesso Palatino doveva essere un tamburo cosmico…cassa di risonanza…cuore ritmante le pulsazioni del Ciclo attuale o anche di quello immediatamente precedente…sono stati condotti studi sulle frequenze dei luoghi ancestrali dell’Urbe?

    Commento di giovanni ranella | 20 aprile 2011 | Rispondi


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: